Pedemontana, a Montecchio Maggiore approfondimento sul “Buco annunciato” organizzato dal PD

363
pedemontana

Un approfondimento sulla Superstrada Pedemontana è previsto a Monetecchio Maggiore, nel Vicentino, mercoledì 31 gennaio 2024. L’incontro, intitolato “Pedemontana e Sanità: Cronaca di un buco annunciato” è in programma alle 20 e 45 presso la Sala civica in Corte delle Filande

Ad organizzarlo, i Circoli PD dell’Ovest Vicentino di Montecchio Maggiore, Arzignano, Montebello Vicentino, Gambellara e Brendola.

“Questa grande opera – si legge nella nota di presentazione dell’incontro – dopo aver divorato 900 ettari di terreno fertile e di biodiversità ora si appresta a divorare le casse regionali del Veneto.

La Regione, infatti, se da una parte incasserà i pedaggi, di gran lunga inferiori alle ottimistiche previsioni dato il loro elevato prezzo, dall’altra dovrà corrispondere per 39 anni un canone prestabilito alla società concessionaria, l’italo-spagnola SIS.

Si parlerà di questa grave situazione che sta causando tagli ai servizi fondamentali che si dovrebbero garantire ai cittadini, in particolare nella sanità, ma anche per tutti gli interventi per la messa in sicurezza stradale richiesti dai comuni veneti e per la metropolitana di superficie”.

Dopo l’introduzione di Davide del Sale, segretario del circolo PD di Montecchio Maggiore, relazioneranno i consiglieri regionali dem Andrea Zanoni, presidente della Commissione Legalità, e Chiara Luisetto, componente della Commissione Sanità.