Pediatri, ‘ineludibile stop cellulari a scuola, troppo abuso del digitale’

83

(Adnkronos) – Come Fimp, Federazione italiana medici pediatri, "crediamo fortemente nella limitazione dell'uso dei cellualari per i ragazzi anche a scuola. E' una necessità ineludibile". Così all'Adnkronos Salute Antonio D'Avino, presidente della Fimp, intervenendo sull'ipotesi – avanzata dal ministro dell'Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara – di proibire l'uso dei cellulari alle elementari e medie. "I giovanissimi stanno abusando sempre di più della tecnologia digitale – prosegue D'Avino – quindi non possiamo che essere d'accodo con il ministro nel ridurre drasticamente l'uso dello smartphone in aula. Anzi, siamo convinti che l'educazione ai corretti stili di vita debba tornare una priorità anche a scuola e in famiglia. Più sport all'aria aperta – raccomanda – meno sedentarietà davanti uno schermo".  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)