Pfas a Bassano, Guarda (EV): “La Giunta regionale ci informi in merito alle indagini”

222
Pfas, Consiglieri Pd:

Dopo la notizia del rilevamento Arpav di presenza di Pfas nelle acque in due punti di Bassano del Grappa nella zona di San Michele, la consigliera regionale di Europa Verde Cristina Guarda ha chiesto massima attenzione sul tema alla Regione Veneto, anche in virtù della recente adesione al Manifesto per la messa al bando dei PFAS approvata all’unanimità. “Il manifesto – ha ricordato Guarda – impegna le istituzioni a garantire la messa in sicurezza e la bonifica di siti contaminati. Per questo ho presentato una interrogazione in Consiglio regionale per chiedere alla Giunta un immediato aggiornamento sulle indagini condotte da Arpav, necessarie per agire. In questo contesto il Comune di Bassano non sottovaluti il proprio ruolo di sollecitazione e garanzia: l’inazione in questi casi comporta maggiori rischi per i cittadini e un aggravio anche dal punto di vista economico per la comunità. Alla luce del confermato grave rischio cancerogeno di tali sostanze e dell’aumento numero dei territori a rischio, l’impegno di Europa Verde sarà sempre determinato sia a livello locale che europeo, data la prossima discussione in UE delle regole per fermare le contaminazioni da PFAS, agendo per sostituirli alla fonte”.