Piantagione di marijuana domestica scoperta dalla Guardia di Finanza a Camisano Vicentino: denunciato un 43enne

279
piantagione di marijuana camisano vicentino

Una piantagione di marijuana domestica è stata scoperta dalla guardia di finanza di Vicenza a Camisano Vicentino. Il presunto responsabile, un 43enne di Camisano Vicentino con numerosi precedenti, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Vicenza per il reato di spaccio di stupefacenti.

Presso l’abitazione dell’uomo, oltre alla piantagione di marijuana, composta da 14 esemplari con numerose infiorescenze, i finanzieri hanno trovato e sequestrato 31 grammi di marijuana in fase di essiccazione, 19 semi di cannabis autofiorenti “Fast Buds”, 1 lampada per serra, 6 litri di sostanza chimica per coltivazione, 1 bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Le indagini delle fiamme gialle vicentine sono partite quando, nell’ambito di controlli antidroga nei pressi di istituti scolastici e luoghi ritenuti “piazze di spaccio” nel territorio, hanno notato il 43enne, già noto alle forze dell’ordine, aggirarsi in zone limitrofe ad alcuni plessi scolastici e nei pressi di luoghi di aggregazione giovanile della zona sud-est della provincia di Vicenza.

I militari hanno quindi deciso di provvedere a una perquisizione presso l’abitazione del sospettato, effettuando così la scoperta del materiale compromettente.

Dal comando provinciale della finanza precisano: “Si rappresenta che l’attività è stata eseguita di iniziativa da parte della polizia giudiziaria operante e che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna”.