Pigafetta 500, filosofo cileno di origine veneta Rozzi Marin vince premio Stretto di Magellano grazie all’ecoturismo

- Pubblicità -

Rozzi Marin

Negli scorsi giorni il filosofo di origini venete Ricardo Rozzi Marin, che con l’avvocato Aldo Rozzi Marin, console onorario del Cile a Vicenza, ha scritto il libro Sulla rotta di Pigafetta. Terra del fuoco 500 anni dopo è stato insignito in Cile del premio “Stretto di Magellano” per l’innovazione e l’esplorazione da parte di Imagen de Chile, ente ideatore del premio. L’iniziativa si inserisce nel quadro della commemorazione dei 500 anni dal passaggio del navigatore portoghese Ferdinando Magellano accompagnato dal vicentino Antonio Pigafetta.

Il premio è stato ottenuto grazie all’ecoturismo con “lente d’ingrandimento” realizzato presso il Parco Omora a Capo Horn, progetto guidato negli ultimi due decenni dall’avvocato Rozzi Marin. Nel 2021 si inaugurerà il Centro Capo Horn a Puerto Williams (piccola cittadina portuale del Cile meridionale), dove è stata istituita una piattaforma internazionale che si presta a diventare la principale “sentinella” per il monitoraggio permanente dei cambiamenti climatici in tutto il mondo.

– Pubblicità –

-Pubblicità-