Prendas a Vicenza con lo spettacolo “Incontro di voci e suoni del Mediterraneo”

283
prendas Notturno d’Estate

“Incontro di voci e suoni del Mediterraneo” è il titolo dello spettacolo in programma sabato 15 giugno 2024 al chiostro del Tempio di San Lorenzo a Vicenza. Si tratta di una iniziativa promossa dall’associazione Grazia Deledda: concerto gratuito con danze, musica e canti della tradizione popolare sarda dello storico gruppo etnico/musicale dei Prendas.

Parteciperà all’evento la Corale di Torri di Quartesolo diretta da Barbara Maniero. Prima del concerto verrà presentata una mostra di strumenti musicali antichi, oltre 70, di alcuni dei quali si darà la dimostrazione suono/timbrica e si racconterà la storia.

Il nucleo originale dei Prendas nasce nel 1987. La formazione che si presenta a Vicenza è composta da Giovanni/Juanne Marongiu (fondatore e guida del gruppo, compositore ed elaboratore dei brani), Ireneo Massidda (compositore, concertista e docente di fisarmonica) e Stefano Tatti (polistrumentista abile e virtuoso, suona le launeddas, su sulittu e sa trunfa).

Il genere di riferimento è la musica etnica popolare sarda mentre l’esposizione degli strumenti musicali si trasforma in un vero e proprio laboratorio di cultura popolare.

La Corale di Torri di Quartesolo San Gervasio e San Protasio ha come obbiettivo la diffusione di conoscenza e pratica della musica corale, non rinunciando mai a portare sempre e dovunque un messaggio di solidarietà, amore e fratellanza.

Negli ultimi anni la Corale ha approfondito lo studio sull’esecuzione di brani di musica sacra mediante l’educazione al suono e alla voce con l’aiuto della M. Barbara Maniero, insegnante di canto lirico e Direttore della stessa corale.