Prorogata a Vicenza la mostra “Con la loro partenza nacque il sogno di un ritorno”

La mostra “Con la loro partenza nacque il sogno di un ritorno” allestita al Museo Naturalistico Archeologico viene prorogata fino al 9 gennaio 2022. E’ inserita all’interno del calendario di eventi della dodicesima edizione della rassegna “Vicenza e la montagna” realizzata da CAI – Club Alpino italiano sezione di Vicenza, GM – Giovane Montagna sezione di Vicenza, SAV – Società Alpinisti Vicentini, Montagna Viva – Climbing Team Costabissara e Neveroccia di Arcugnano.

La mostra, che esplora la mutevole relazione dell’uomo con la montagna, propone un viaggio attraverso foto, testi e video di Opher Thomson che mettono in forte rilievo il contrasto tra il vuoto dell’abbandono e il manifestarsi delle vette, entrambi capaci di far sognare una natura sempre più distante.

Opher Thomson è uno scrittore, fotografo e regista. Il suo lavoro sviluppa il concetto di casa e dei significati di luogo e paesaggio, soprattutto attraverso la ricerca degli spazi marginali che suggeriscono indizi sulla condizione contemporanea dell’uomo. Tra le sue opere, il film “The New Wild, Vita nelle terre abbandonate” è stato presentato nei cinema italiani e in festival internazionali ed è ora disponibile online al link https://vimeo.com/ondemand/tnw. Informazioni: https://www.christopherthomson.net

La mostra si può visitare da martedì a domenica dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30) ed è compresa nel biglietto d’ingresso al museo.

Informazioni sui biglietti di ingresso al museo: https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42724,218305

Informazioni su “Vicenza e la montagna”: https://www.vicenzaelamontagna.it/

 

——
Fonti: Prorogata la mostra “Con la loro partenza nacque il sogno di un ritorno” , Comune di Vicenza