Serie A: Rangers Rugby Vicenza conquistano il sesto sigillo superando il Valpolicella 53-14

298

Dopo quasi un mese lontano dalla Rugby Arena, la Rangers Rugby Vicenza torna tra le mura amiche per la sfida alla formazione veronese del Valpolicella. Partenza sprint dei padroni di casa che già alla prima azione trovano la meta con l’ala Poletto che finalizza un bel contropiede della linea veloce biancorossa, 7-0 con la trasformazione di Mercerat.

Valpolicella prova a rispondere, la Rangers difende con ordine, recupera palla ed attacca, Mercerat al 7′ è bravo a sostenere la corsa di O’Leary-Blade per il raddoppio Rangers. Pepu è un cecchino ed aggiunge la trasformazione 14-0. Vicenza continua ad attaccare, complici i numerosi falli sul punto d’incontro del Valpolicella e si porta ancora a ridosso della meta veronese, la mischia Rangers ottiene un calcio di punizione e Mercerat continua il suo personale tabellino immacolato per il 17-0. Biancorossi ancora affamati di punti, la rimessa laterale mette in moto i tre quarti, Marin disegna una parabola di quindici metri e trova Foroncelli pronto a concludere al meglio. Mercerat da posizione defilata trova il centro dei pali per il 21-0. Al 29′ gli ospiti hanno un sussulto, il loro estremo Simoni fresco di convocazione in nazionale Under20, inventa un calcetto per trovare la via della meta, Mercerat prova ad intercettare il pallone rallentando la corsa dell’avversario, fallo professionale e cartellino giallo secondo il direttore di gara Vinci. Rangers in 14 ma non se ne accorge nessuno. Capitan Piantella e compagni placcano tutto e si riportano nella metà campo in attacco. Meneguzzo al rientro trova un bell’angolo e schiaccia in meta, ultimo passaggio in avanti per la terna arbitrale, ma poco male, al 36′ la pressione Rangers permette a Gutierrez di conquistare il possesso dell’ovale e marcare la meta del bonus. Marin da posizione angolata manca di un soffio la conversione, 29-0. Prima dell’intervallo c’è ancora spazio per una meta spettacolo della Rangers con la premiata ditta di calci di qualità dell’apertura Marin e dell’incredibile pilone Ceccato che portano Gelos a schiacciare la quinta meta di giornata. Sempre Marin, con l’aiuto del palo, centra i pali per il 36-0 con cui si chiude la prima frazione.

La ripresa vede subito il giallo alla seconda linea veronese Forquera Yunes per i falli ripetuti sul punto d’incontro, ma i padroni di casa non ne approfittano per numerosi errori di handling. Solo al 49′ lo schema d’attacco da rimessa laterale è efficace. La carica di Gomez è irresistibile e sesta meta sul tabellone per la Rangers, Mercerat aggiunge l’addizionale per il 43-0. Si va verso l’ultimo quarto di gara, Vicenza è in controllo totale della gara, entrano tutti i giocatori della panchina e la linea dei tre quarti biancorossa da ancora spettacolo. O’Leary-Blade ispira ancora il movimento, Pontanari rientra e serve Forocelli che ha strada spianata per marcare la sua seconda meta di giornata, Marin non trova la trasformazione, 48-0. Al 71′ il centro inglese-irlandese O’Leary-Blade (oggi Man of the Match) corona la sua gara con la ciliegina della meta, grazie al suo allungo imprendibile di 60 metri che porta la gara sul 53-0. Negli ultimi minuti di gara gli ospiti reagiscono d’orgoglio per portare a casa i punti della bandiera e complici alcune disattenzioni difensive dei padroni di casa realizzano in pochi minuti due mete trasformate per il 53-14 finale.

Ottima prestazione dei ragazzi di Cavinato e Minto, che sebbene il turnover hanno messo in chiaro subito le intenzioni della giornata, portando a casa il sesto successo consecutivo stagionale ed allungato ulteriormente in classifica grazie alla seconda, inaspettata sconfitta del Valsugana ad opera del Casale e della vittoria senza bonus del Verona che sorpassa i padovani in classifica.

Domenica prossima l’ottavo turno con la sempre difficile trasferta a Paese

Tabellino
Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 20 novembre 2022 – 7° giornata Serie A
Rangers Rugby Vicenza vs Valpolicella Rugby 53-14 (pt 36-0) mete 8-2

Marcatori: 1’ m Poletto tr. Mercerat (7-0); 7’ m Mercerat tr Mercerat (14-0); 18’ cp Mercerat (17-0); 24’ m Foroncelli tr Mercerat (21-0); 36’ m Gutierrez (29-0); 39’ m Gelos tr Marin (36-0); 49’ m Gomez tr Mercerat (43-0); 65’ m Foroncelli (48-0); 71’ m O’Leary-Blade (53-0); 79’ m Ambrosi tr Simoni (53-7); 81’ m Peloso tr Malavasi (53-14)

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat (69’ Lazzarotto), Foroncelli, O’Leary-Blade, Meneguzzo (53’ Lisciani), Poletto (50’ Cielo), Marin, Gelos (50’ Pozzobon), Gomez, Piantella (61’ Gallinaro), Tonello, Pontanari, Nicoli (40’st Stanica), Franceschini (53’ Messina), Gutierrez (40’st Franchetti), Ceccato.

All. Andrea Cavinato, Francesco Minto

Valpolicella Rugby: Simoni, Gobbi, Zanon, Minelli, Trainotti (62’ Cecchini M.), Reale (65’ Ambrosi), Cecchini G. (55’ Ambrosi), Fortunato, Gasparini, Facinelli (50’ Zantedeschi), Maffezzoli (60’ Nicolis), Forquera Younes, Bellettato F. (60’ Russo), Bellettato M., Della Sala (60’ Grifo’) A disposizione

All. Marco Previato

Arbitro: Filippo Vinci (RO)
AA1: Ciprian AA2: Lazzarini

Cartellini: 29’ giallo Mercerat (Vicenza); 41’st giallo Forquera Yunes (Valpolicella); 81’ giallo O’Leary-Blade (Vicenza)
Calciatori: Mercerat (Vicenza) 4/4; Marin (Vicenza) 1/3; Pozzobon (Vicenza)0/1; Simoni (Valpolicella) 1/1; Malavasi (Valpolicella) 1/1.
Man Of The Match: Sam O’Leary Blade (Vicenza)
Note: giornata soleggiata, temperatura gradevole, 300 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5, Valpolicella Rugby 0.

Risultati
7° giornata 20/11/22 ore 14:30

Rangers Rugby Vicenza v Valpolicella Rugby 53-14 (5-0)
Petrarca Padova v Rugby Paese 47-42 (5-2)
Rugby Casale v Valsugana Rugby Padova 22-17 (4-1)
Romagna RFC v Ruggers Tarvisium 27-34 (2-5)
Verona Rugby v Patavium Rugby Union 28-22 (4-1)
riposa Rugby Badia

Classifica
Rangers Rugby Vicenza 28
Verona Rugby 24
Valsugana Rugby 22
Petrarca Padova 22
Ruggers Tarvisium 19
Patavium Rugby Union 15
Casale Rugby 14
Rugby Paese 12
Valpolicella Rugby 10
Romagna RFC 6
Rugby Badia 5

Prossimo turno
8° giornata 27/11/2022 ore 14:30

Rugby Paese v Rangers Rugby Vicenza
Romagna RFC v Rugby Casale
Ruggers Tarvisium v Verona Rugby
Valsugana Rugby Padova v Rugby Badia
Valpolicella Rugby v Patavium Rugby Union
riposa Petrarca Padova

——
Fonte: Serie A: Rangers conquistano il sesto sigillo superando il Valpolicella , Rangers Rugby Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali di Rangers Rugby Vicenza