Rapina a Vicenza, Corriere del Veneto: “Coppia aggredita in centro, due arresti”

454
rapina autista a vicenza georgiano arrestato ricicleria

Una coppia di stranieri è stata vittima di una rapina la notte scorsa mentre passeggiava in via Battaglione Monte Berico, in centro a Vicenza. I due malviventi li hanno aggrediti, colpendo l’uomo alla testa con un oggetto contundente per rubargli alcuni contanti e uno smartphone. È quanto ricostruisce questa mattina Il Corriere del Veneto sull’edizione Vicenza e Bassano.

Immediata la chiamata alla polizia, che è intervenuta sul posto con diverse pattuglie. L’uomo, un marocchino di 44 anni, è stato medicato sul posto per una ferita alla testa, mentre la donna, una 38enne connazionale, è rimasta illesa.

Le indagini degli agenti della Squadra Volante di Vicenza hanno portato all’identificazione e all’arresto dei due presunti autori della rapina, due cittadini italiani di 25 e 30 anni, già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati rintracciati nelle loro abitazioni e condotti in questura per le procedure di rito.

L’episodio mantiene accesi i riflettori sulla crescente microcriminalità a Vicenza. Nelle ultime settimane, infatti, si sono verificati diversi casi di rapina e furto in città.

Per fronteggiare l’emergenza, la prefettura ha disposto un rafforzamento della presenza di forze dell’ordine e polizia locale. Inoltre, è stato istituito un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si riunirà settimanalmente per monitorare la situazione e disporre gli interventi necessari.