Rucco in bilico, Davide Bendinelli (Forza Italia Veneto): “scippo e pesca a strascico di Berlato e Dotto querela”

Berlato sul palco dei cacciatori
Berlato sul palco dei cacciatori
- Pubblicità -

Pieno sostegno al sindaco Rucco – scrive in una nota Davide Bendinelli, Coordinatore Regionale di Forza Italia – che alcuni giorni fa ha deciso di rivedere la sua squadra di giunta per conferirle maggior forza e rilanciare così l’azione amministrativa, forte peraltro di un significativo risultato elettorale.

Forza Italia, l’anno scorso, ha deciso di appoggiare la candidatura di Francesco Rucco proprio a fronte di un programma politico amministrativo condiviso con tutto il centro destra con l’ambizioso obiettivo di far ripartire Vicenza dopo 10 anni di governo di centro sinistra.

L’anno scorso, ma anche quest’anno con le elezioni europee, i vicentini hanno dato fiducia al centro destra e, da questo incontestabile dato, speriamo che da FdI parta una seria e matura riflessione.

Non possiamo dimenticare come il sindaco Rucco, nonostante l’anno scorso FdI non abbia eletto neppure un consigliere, ha comunque ritenuto doveroso attribuire  a quel partito una rappresentanza in giunta.

Da qualche mese, però, Sergio Berlato ha dato il via ad una opinabile ed inusitata “pesca a strascico” non certo con l’asserito obiettivo di essere garanzia per l’attuale amministrazione.
E d’altro canto, l’azione pseudo politica di “scippo” di consiglieri eletti in altre liste – e il cui programma era stato da questi fatto proprio – non può assolutamente essere il viatico di un corretto rapporto fra alleati all’interno di una maggioranza.

Senza entrare nel merito dell’operato della dott.ssa Dotto, che da laureata in giurisprudenza pensa di risolvere le questioni politiche con le querele prima che operare un sereno esame di coscienza, Forza Italia non può che ribadire dunque il proprio appoggio al sindaco Francesco Rucco e alla sua maggioranza a sostegno di un programma alternativo al centro sinistra così come hanno deciso i Vicentini.

Se i tre consiglieri comunali vogliono consegnare la Città al governo del centro sinistra, ne risponderanno soprattutto ai propri elettori.

-Pubblicità-