La Lega scende in piazza – scrive Paolo Tosato, Commissario provinciale Lega di Vicenza – con una raccolta firme per  esprimere concreta solidarietà nei confronti di Matteo Salvini. Questo è quello che faranno i militanti vicentini, facendo sentire così il loro calore al Segretario Federale e mostrando pacificamente il loro profondo dissenso sulla vicenda che vede coinvolto il Ministro dell’Interno.

Sabato 2 e domenica 3 febbraio numerosi saranno i gazebo nella nostra provincia dove sarà possibile esprimere concreto sostegno e rimarcare come un Ministro, nell’esercizio delle proprie funzioni e nell’adempimento di un preciso impegno elettorale non possa essere trascinato in tribunale.

L’azione di governo in tema di immigrazione clandestina sta dando i frutti sperati incontrando il sostegno dei cittadini italiani che pretendono equilibrio e fermezza, lotta all’illegalità, alla criminalità e controllo delle frontiere.

È impossibile ritenere che chi, da Ministro, si impegna quotidianamente per realizzare questi obiettivi possa finire sotto processo.