Luisetto (Pd): “Studentato San Silvestro, bene l’arrivo dei fondi ministeriali, ma Regione Veneto assente”

283
Studentato San Silvestro Vicenza
Lo Studentato di San Silvestro: secondo l'assessore Luisetto, è urgente che torni alla sua funzione

La consigliera regionale del Partito Democratico Chiara Luisetto oggi ha preso parte a un sopralluogo presso lo studentato di San Silvestro a Vicenza, attualmente abbandonato e di tanto in tanto al centro della cronaca perché utilizzato come rifugio abusivo da persone senza fissa dimora. La situazione, secondo la consigliera Luisetto, è ancora di stallo. Benché sia per lei positiva la notizia, ancorché da verificare con i fatti, dell’arrivo nei prossimi mesi dei fondi ministeriali, contemporaneamente la consigliera punta l’attenzione sul fatto che “la Regione e l’assessore Donazzan sono i grandi assenti di questa partita”.

“Da tempo – ricorda l’esponente dem – chiediamo un ruolo attivo da parte della Regione per procedere urgentemente all’avvio dei lavori per il ripristino di 24 alloggi con 58 posti letto”. In un momento di emergenza abitativa che coinvolge pesantemente l’utenza universitaria, sottolinea Luisetto, sarebbero sicuramente di grande aiuto. “Non a caso – continua -, in occasione dell’ultima sessione di bilancio regionale, ho presentato un emendamento per chiedere uno stanziamento di 700 mila euro. Ma in tutta risposta è calato il silenzio totale. Questa mattina ho voluto rendermi conto di persona dello stato dei luoghi: fa davvero male vedere una struttura così necessaria, sprecata e in stato di abbandono”.

Gli appartamenti, che erano stati ristrutturati nel 2000 e sono stati abitati fino al 2012, attualmente sono desolatamente disabitati – dato che non fanno certo testo gli occupanti abusivi – e necessitano di manutenzioni straordinarie. “Se la Regione avesse fatto quanto promesso dall’assessore Donazzan – conclude Luisetto -, questa struttura avrebbe già potuto essere operativa. Invece, oltre alle risorse di Esu e ministero, non c’è stato alcun impegno diretto: un’assenza colpevole e molto grave. Si intervenga per restituire alla città questo bene così prezioso e la Regione decida di battere un colpo”.

A proposito del sopralluogo della Consigliera regionale Chiara Luisetto, è intervenuto anche il consigliere comunale di Vicenza del PD Stefano Dal Pra Caputo, che ha fatto eco alla richiesta alla Regione Veneto di decisioni chiare e tempi certi per lo studentato di San Silvestro, soprattutto in considerazione della crescente difficoltà a trovare un alloggio in affitto, un’emergenza abitativa che nel tempo peggiora.

“In una città come Vicenza – afferma Dal Pra Caputo -, dove i prezzi delle case in affitto sono aumentati del 20% in soli 2 anni (passando da 9 euro a 10,85€ per metro quadro da gennaio 2022 a gennaio 2024), e dove gli studenti universitari sono da tempo più di 5 mila, investire sulle proposte e opportunità di alloggi per i fuorisede diventa sempre più fondamentale. Se vogliamo garantire ai giovani servizi all’altezza di un’offerta universitaria in crescita e beneficiare dei vantaggi che questo può portare alla città, anche in termini di vivacità e ritorno economico, bisogna fare ogni sforzo possibile perché si parta quanto prima con i lavori di San Silvestro. Vicenza ha tutte le carte in regola per diventare sempre più una città universitaria”.