Sciopero sul trasporto pubblico, Centenaro (Lega – LV): “Bene ha fatto il ministro Salvini a precettarlo”

335
Linea 20 CentroBus
Autobus SVT Società Vicentina Trasporti

“Il diritto dei lavoratori, dei pendolari e degli studenti di poter usufruire dei mezzi pubblici deve essere comunque garantito. Bene ha fatto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, che ha firmato la precettazione per lo sciopero del trasporto pubblico locale programmato per domani. Nella nota del Mit, la mobilitazione sul trasporto pubblico che era stata proclamata per 24 ore, sarà solo di 4, grazie all’intervento del nostro ministro dei trasporti”. Così Giulio Centenaro, consigliere regionale dell’Intergruppo Lega – Liga Veneta.

“Ho apprezzato le parole del ministro Matteo Salvini che ha spiegato di aver ritenuto doveroso intervenire per ridurre a solo 4 le ore di sciopero, garantendo l’accesso agli uffici, alle fabbriche, alle scuole, in entrata e in uscita, perché i diritti dei lavoratori vengono prima di tutto e di tutti. Come ha spiegato ancora Salvini, – aggiunge Centenaro – nella concomitanza della legge di bilancio che si sta preparando in questi giorni e grazie alla quale verranno messi in disponibilità delle risorse notevoli per aumentare stipendi e pensioni, non era accettabile che venerdì milioni di lavoratori e di studenti rimanessero a piedi tutto il giorno e tutta la sera”, conclude Giulio Centenaro.