Ancora una vittoria sul filo di lana per la Rangers Rugby Vicenza che supera Valsugana 42-38 con ben 6 mete per parte e continui avvicendamenti di tabellone. A fare la differenza, oltre al gran cuore del pacchetto di mischia biancorosso che conquista la meta di punizione che vale il sorpasso finale, le trasformazioni senza errori di Pedro Mercerat.

L’inizio di gara vede la Rangers partire subito concentrata, la pressione della difesa scombussola Valsugana, Pozzobon sporca un pallone, Marin calcia il pallone e vola in meta per il vantaggio vicentino, Mercerat aggiunge la trasformazione per il 7-0. Sembra tutto facile per Vicenza ma Valsugana approfitta di ogni errore dei vicentini a metà campo per posizionarsi nei 22 metri. La spinta da rimessa laterale biancoceleste è inarrestabile e Valsugana si riporta sotto con la meta non trasformata 7-5. Valsugana ha aperto la sua sinfonia di carrettini da rimessa laterale che caratterizzeranno tutta la gara. Piantella difende fallosamente per cercare di fermare l’avanzata da drive degli ospiti, giallo al capitano biancorosso e Valsugana che in cinque minuti piazza due mete fotocopia della prima, anche nella trasformazione mancata da Mirolo. 7-17 e gara riaperta. Tornata la parità numerica, Biasolo sfrutta un calcio-passaggio all’ala e regala al pubblico della Rugby Arena uno slalom speciale con tuffo in meta strappa applausi. Pedro mette l’aggiuntivo per il 14-17. Valsugana commette fallo e Gritti rimedia il giallo. I Rangers grazie alla superiorità si prendono l’inerzia della gara, la touche a centrocampo mette in moto i trequarti vicentini che con un doppio calcetto scavalcano la retroguardia ospite e piazzano il sorpasso. O’Leary Blade schiaccia in meta e Mercerat continua con la sua precisione chirurgica a centrare i pali, 21-17. Passano pochi minuti e la pressione Rangers da i suoi frutti, “Cobra” Gomez ruba un pallone vagante a metà campo e schiaccia in mezzo ai pali per l’allungo Rangers 28-17 grazie anche al calcio di Mercerat. Siamo alla fine della prima frazione, Valsugana ritornata in 15 non ci sta ed imbastisce con Beraldin un contrattacco sul lato chiuso che trova distratta la difesa berica, palla in meta tra i pali e gara riaperta 28-24.

La ripresa vede ancora Valsugana spingere con il carrettino da mischia, troppi i falli Rangers a centrocampo, il Valsugana ringrazia e tramuta in meta per il nuovo vantaggio ospite 28-31. I cambi in prima linea danno ragione alla Rangers che con orgoglio torna avanti sfruttando la spinta del pacchetto da mischia ordinata, Gomez schiaccia e Mercerat aggiunge, 35-31. Passano pochi minuti, Valsugana approfitta di un nuovo fallo Rangers e ritorna nei 22 in attacco, altro carrettino ed altra meta trasformata per il Valsugana 35-38. Entriamo nell’ultimo quarto di gara, Valsugana continua a spingere per andare oltre il break e lasciare a secco Vicenza. I ragazzi di Cavinato e Minto stringono i denti e non concedono più nulla e galvanizzati dall’essere riusciti a fermare il drive padovano si portano in avanti proprio sullo scadere del tempo. Come con Verona il pacchetto vicentino sfodera tutto il cuore e la determinazione possibile, costringe il Valsugana a difendere fallosamente. L’arbitro Meschini mostra il giallo a Zulian e Vicenza preme ancora con la spinta da rimessa laterale alla ricerca della vittoria. Valsugana costruisce fallosamente un muro di giocatori per fermare l’avanzata Rangers, il direttore di gara osserva e concede la meta di punizione alla Rangers che vale il 42-38 facendo esplodere ancora una volta la Rugby Arena. Vitoria sul filo di lana e terza vittoria stagionale che vale l’aggancio alla testa della classifica.

Gara spettacolare con tante mete per i biancorossi che evidenzia però ancora quanto c’è da lavorare nelle fasi statiche per mettere a punto l’intero potenziale della Rangers. Ora testa a domenica per la trasferta a Rubano per la sfida ai neopromossi del Patavium, oggi vincenti in trasferta e con il morale alto, una gara da non sottovalutare.

 

Tabellino
Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 16 ottobre 2022 – 3° giornata Serie A
Rangers Rugby Vicenza vs Valsugana Rugby 42-38 (pt 28-24) mete 6-6

Marcatori: 3’ m. Marin tr Mercerat (7-0); 7’ m. Minazzato (7-5); 13’ m. Cesaro (7-10); 17’ m. Michielotto tr. Mirolo; (7-17); 25’ m. Biasolo tr. Mercerat (14-17); 28’ m. O’Leary-Blade tr. Mercerat (21-17); 31’ m. Gomez tr. Mercerat (28-17); 39’ m. Beraldin tr. Mirolo (28-24): 3’st m. Gritti tr. Mirolo (28-31); 16’st m. Gomez tr. Mercerat (35-31); 25’st m. Girardi tr. Mirolo (35-38); 44’st meta di punizione Rangers (42-38).

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Biasolo, O’Leary-Blade, Scalco, Foroncelli, Marin, Pozzobon, Gomez, Tonello (37’st Stanica), Piantella ©, Gallinaro (8’st Peron), Nicoli, Messina (8’st Franceschini – 33’st Messina), Gutierrez (29’st Franchetti), Lazzarotto (24’st Ceccato). A disposizione: Gelos, Meneguzzo, Lisciani.

All. Andrea Cavinato, Francesco Minto

Valsugana Rugby: D’Incà, Parisotto L., Beraldin, Gritti (33’st Dell’Antonio), Pavan, Mirolo, Parisotto S., Girardi, Minazzato, Sturaro © (33’st Zulian), Turcato (19’st Chino), Ferraresi, Varise (8’st Canova), Cesaro (8’st Forzin), Michielotto (8’st Pivetta). A disposizione: Sorgato, Giacon

All. Jason Wright

Arbitro: Francesco Meschini (MI)
AA1: Ferdinando Cusano AA2: Marco Panin

Cartellini: 12’ giallo Piantella (Rangers); 21’ giallo Gritti (Valsugana); 42’st Zulian (Valsugana)
Calciatori: Mercerat (Rangers Rugby Vicenza) 5/5; Mirolo (Valsugana Rugby) 4/7.
Man Of The Match: Pedro Mercerat (Rangers Rugby Vicenza)
Note: giornata gradevole, temperature sopra la media, terreno in ottime condizioni, 400 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5, Valsugana Rugby 2.

Risultati
3° giornata 16/10/2022 ore 15:30

Rangers Rugby Vicenza v Valsugana Rugby Padova 42-38 (5-2)
Petrarca Padova v Verona Rugby 21-13 (4-0)
Rugby Casale v Rugby Badia 27-3 (4-0)
Ruggers Tarvisium v Valpolicella Rugby 44-34 (5-1)
Romagna RFC v Patavium Rugby Union 14-34 (0-5)
riposa Rugby Paese

Classifica
Petrarca Padova 14
Rangers Rugby Vicenza 14
Valsugana Rugby 11
Ruggers Tarvisium 10
Casale Rugby 9
Verona Rugby 6
Valpolicella Rugby 5
Patavium Rugby Union 5
Rugby Paese 1
Rugby Badia 0
Romagna 0

Prossimo turno
4° giornata 23/10/2022 ore 14:30

Patavium Rugby Union v Rangers Rugby Vicenza
Rugby Badia v Petrarca Padova
Verona Rugby v Rugby Casale
Valpolicella Rugby v Rugby Paese
Valsugana Rugby Padova v Romagna RFC
riposa Ruggers Tarvisium

——

Fonte: Serie A: i Rangers superano Valsugana all’ultimo secondo , Rangers Rugby Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali di Rangers Rugby Vicenza