Serie B1 femminile, la centrale del Vicenza Volley Sofia Roviaro: “Dopo sosta pasquale contro Volano una partita che vale doppio”

288
Nella foto di Daniele Marangoni, Sofia Roviaro, giovane centrale di Vicenza Volley
Nella foto di Daniele Marangoni, Sofia Roviaro, giovane centrale di Vicenza Volley

l campionato di B1 femminile è pronto a rientrare in scena dopo la pausa per le festività pasquali, e le protagoniste di questa ripresa sono le ragazze del Vicenza Volley, che il 6 aprile affronteranno una sfida cruciale contro la Rothoblaas a Volano (Trento). Questo incontro, valido per la ventunesima giornata del girone B, promette scintille tra due squadre in lotta per un posto nei play off.

Sotto la guida di Mariella Cavallaro, il team vicentino si è recentemente issato al terzo posto della classifica, scavalcando proprio le loro prossime avversarie grazie a una serie di risultati positivi. L’ultimo confronto diretto tra le due squadre aveva visto le trentine trionfare al tie break, in una partita combattuta fino all’ultimo punto.

Una delle figure chiave di quel match, e sicuramente una giocatrice da tenere d’occhio nel prossimo incontro, è la giovane centrale Sofia Roviaro. Nata nel 2005 e originaria di Altavilla Vicentina, Roviaro ha già dimostrato le sue qualità sul campo, contribuendo significativamente alla performance della squadra con nove punti nell’ultima sfida contro la Rothoblaas.

In vista del prossimo incontro, Roviaro condivide il suo entusiasmo e la sua determinazione: “La pausa ci ha dato il tempo di analizzare e prepararci al meglio per affrontare Volano. Sappiamo che sarà una partita fondamentale, un vero e proprio scontro diretto per i play off. La nostra avversaria è una formazione forte, con aspirazioni importanti, ma noi siamo pronte a dare il massimo per conquistare i tre punti e consolidare la nostra posizione in classifica.”

L’atleta mette in luce anche l’importanza di mantenere alta la concentrazione e di esprimere al meglio il proprio gioco, soprattutto in trasferta, dove le vicissitudini possono essere imprevedibili, come dimostrato dalla recente partita contro l’Aduna Padova.

Roviaro conclude riflettendo sul suo percorso di crescita all’interno del vivaio del Vicenza Volley, evidenziando i miglioramenti nel suo attacco e la volontà di perfezionare ulteriormente le sue capacità in battuta e a muro. “Sto vivendo una esperienza incredibile,” afferma, “e sono determinata a continuare su questa strada di sviluppo personale e sportivo.”

Il match di Volano si annuncia quindi come un appuntamento imperdibile per i tifosi del Velcofin Interlocks Vicenza, pronti a sostenere le loro beniamine in questo decisivo scontro diretto.