Sicurezza a Vicenza: minoranza replica alla dichiarazioni di Rucco di giovedì 16 in sala Bernarda chiedendo un consiglio comunale ad hoc

172
Sicurezza: minoranza al consiglio comunale di Vicenza
Minoranza al consiglio comunale di Vicenza

Quella della sicurezza è questione complessa, sulla quale servono interventi di tipo integrato, dall’ambito sociale a quello proprio dell’ordine pubblico, passando per quello in ambito urbanistico, dei lavori pubblici fino a quello educativo. In questo anni, a più riprese, abbiamo avanzato proposte in questi ambiti, con progetti ed azioni rimasti nella maggior parte dei casi inascoltati e bocciati da questa maggioranza nelle sedi istituzionali.

Troviamo pertanto strumentali le dichiarazioni del sindaco, che ancora una volta evita di assumersi le responsabilità per la gestione e le scelte su un tema così delicato come quello della sicurezza provando a scaricare su altri le proprie responsabilità.

Proprio per senso di responsabilità rispetto ad una cittadinanza confusa e impaurita abbiamo presentato una richiesta di convocazione per un Consiglio comunale ad hoc nel quale la questione venga affrontata in sede propria, istituzionale; in questa sede riproporremo le nostre proposte e le illustreremo punto su punto, per dare risposte concrete e praticabili, a differenza di chi da tre anni utilizza slogan e frasi vuote senza aver ancora ottenuto alcun risultato

Raffaele Colombara (Quartieri al Centro)

Ciro Asproso (Coalizione Civica)

Sandro Pupillo (Da Adesso in Poi)

Giovanni Selmo

Isabella Sala (PD)

Alessandra Marobin

Cristina Balbi

Otello Dalla Rosa

Alessandro Marchetti

Giovanni Battista Rolando

Cristiano Spiller

Ennio Tosetto (Vinòva)