Smog, Rucco e Siotto: posticipato il blocco degli Euro 4 diesel a Vicenza per il protrarsi dell’emergenza Covid

Smog a Vicenza
Smog a Vicenza
- Pubblicità -

A causa del protrarsi dell’emergenza da Covid-19, è stato posticipato lo stop alla circolazione degli Euro 4 diesel in allerta verde.

Lo ha stabilito il Tavolo tecnico zonale (Ttz) sulla qualità dell’aria che si è tenuto il 10 agosto sulle misure per contrastare l’inquinamento atmosferico.

Pertanto, gli Euro 4 diesel potranno circolare in allerta verde per tutto il periodo dello stato di emergenza per il Covid-19, attualmente indicata al 31 dicembre 2021.

Lo stop ai diesel Euro 4 sarà riattivato in allerta arancione e sarà esteso ai veicoli a benzina Euro 2 e diesel Euro 5 destinati al trasporto di persone.

In allerta rossa dovranno fermarsi anche i diesel Euro 5 per il trasporto merci. 

Si tratta di una misura importante per non gravare ulteriormente sui cittadini in un anno difficile per tutti a causa della crisi economica e sociale che ha seguito l’emergenza sanitaria – spiegano il sindaco Francesco Rucco e l’assessore all’ambiente Simona Siotto –. Continueremo a lavorare, come stiamo facendo, per il miglioramento della qualità dell’aria con misure che affiancano il blocco dei mezzi inquinanti, a partire dalla mobilità sostenibile fino agli interventi di riforestazione urbana e alla sensibilizzazione a corretti stili di vita dal punto di vista ambientale”.

 

-Pubblicità-