Un bagnante è stato soccorso nel porto di Chioggia oggi, da militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza. “Il personale del reparto alle dipendenze della Stazione Navale di Venezia, è intervenuto per prestare soccorso ad un soggetto che a causa di evidenti difficoltà nel manovrare la propria tavola a remo (paddle, ndr) si era rovesciato nell’imboccatura del porto di Chioggia.

Il punto precisato – spiegano i finanzieri – è caratterizzato, anche in considerazione del periodo estivo, da un intenso traffico marittimo sia in entrata che in uscita.

L’attività posta in essere ha consentito di evitare situazioni di maggior pericolo per l’incolumità degli utenti del mare. Il soggetto veniva soccorso dalla vedetta del reparto navale ed accompagnato, dopo averne accertato lo stato di salute, al limite delle boe poste a delimitazione della zona di transito dei mezzi a motore.

Il dispositivo navale della Guardia di Finanza, attraverso i propri mezzi, garantiscono, senza soluzione di continuità, la sorveglianza dei vari spazi marittimi a tutela della salvaguardia dell’incolumità pubblica”.