Squadra e staff del Lr Vicenza danno l’esempio e completano il 3 agosto il secondo ciclo di vaccinazione Anti Covid. Club ringrazia Ulss 8 Berica

- Pubblicità -
L’azienda ULSS 8 Berica di Vicenza, come comunica la Società LR Vicenza, “con accordo normato e deliberato nel luglio 2020 hanno condiviso tutti gli aspetti relativi alla prevenzione dell’Infezione Covid SARS-COV-2”.

“Tale accordo – continua il club biancorosso – ha visto durante tutto lo scorso campionato un attento monitoraggio dell’infezione attraverso la puntuale esecuzione dei tamponi molecolari per gli atleti e per lo staff nelle periodicità previste dal protocollo FIGC: 48 ore prima della gara e ogni due giorni in caso di positività di un membro del gruppo ed esame sierologico ogni 14 giorni. L’azienda ULSS 8 ha poi provveduto a tutti gli adempimenti relativi ai soggetti positivi che sono stati rilevati ed ai contatti degli stessi.

Tale monitoraggio continuo e puntale, assieme ad un costante contatto dell’Azienda ULSS 8 con lo staff medico e dirigenziale del LR Vicenza, ha permesso nel tempo il normale svolgimento di tutte le attività sia agonistiche che di allenamento”.

Il 12 luglio il team delle Cure Primarie del Distretto Socio Sanitario Est ha somministrato alla squadra e allo staff la prima dose di vaccino e il 3 agosto il processo, che è anche un buon esempio per i tifosi, sarà concluso con il richiamo. E’ stato somministrato vaccino a RNA virale.

“Con tale procedura – conclude la nota del Lr Vicenza prima dei ringraziamenti all’Azienda ULSS 8 Berica e a tutto il personale sanitario impegnato da mesi nella lotta alla pandemia – già dai primi di agosto, con largo anticipo rispetto al 21 agosto, data di inizio del campionato dopo la serie di amichevoli in corso, l’intera squadra e lo staff biancorosso saranno in sicurezza nella prevenzione dell’infezione da Covid 19″.

—–

Fonte: https://www.lrvicenza.net

-Pubblicità-