Allarme terrorismo a Vicenza? Dalla Pria (Cub): “usati i vigili, diffida a Questore e Prefetto”

Polizia locale di Vicenza
Polizia locale di Vicenza
- Pubblicità -

Mercoledì 27 marzo – rende noto Veronica Dalla Pria della CUB Polizia Locale Vicenza – durante l’appello mattutino presso il comando di PL, il personale è stato informato di un allarme terrorismo nella città di Vicenza. Gli Operatori PL in turno pomeridiano sono stati posti ai varchi della Ztl per segnalare situazioni anomale in relazione al suddetto allarme.

La CUB di Vicenza ha chiesto, con una diffida, al Questore e al Prefetto di Vicenza di avere copia o numero dell’ordinanza che prevede l’uso del personale di Polizia Locale in attività di ordine pubblico per questo allarme antiterrorismo.

Il personale di Polizia Locale non è parificato alle FO: non è qualificato, né tutelato per tali funzioni; non è retribuito adeguatamente, non è dotato di mezzi idonei per queste e altre funzioni demandate alle FO.

Nessun uso, pertanto, del personale di Polizia Locale deve essere previsto per attività di ordine pubblico in relazione ad allarmi antiterrorismo.

-Pubblicità-