The Book: manuale definitivo per la ricostruzione della civiltà, la recensione

110

(Adnkronos) – "The Book" rappresenta un esempio straordinario di come un progetto creativo possa catturare l'immaginazione collettiva e trasformarsi da un'idea iniziale in un fenomeno globale grazie al potere del crowdfunding. Con un obiettivo iniziale di 8.000 dollari, il successo travolgente della campagna di raccolta fondi su Kickstarter, che ha superato i 2.300.000 dollari grazie al sostegno di oltre ventimila persone, testimonia l'ampio interesse e l'entusiasmo per un'opera unica nel suo genere. 
Nella sciagurata ipotesi di una crisi epocale della civiltà, con il rischio di una potenziale "fine del mondo tecnologico", sorge spontanea una domanda cruciale: come potremmo ricostruire la civiltà partendo da zero? Da questa premessa nasce "The Book: Manuale Definitivo per la Ricostruzione della Civiltà", un'enciclopedia illustrata che si propone di essere una guida essenziale per un'eventuale rinascita dell'umanità. Questo straordinario volume si distingue come un'opera unica nell'editoria contemporanea. Attraverso testi brevi ma informativi e precisi, accompagnati da oltre 700 illustrazioni ricche di dettagli, "The Book" esplora tutto ciò che ha avuto un ruolo significativo nella storia dell'umanità. Dalle erbe medicinali alla ruota, dal binomio chiave e lucchetto alla produzione dell'elettricità.
 Ciò che rende "The Book" davvero straordinario è la sua capacità di unire la cultura popolare e esoterica con una rigorosa ricerca storica e scientifica. Le illustrazioni non solo catturano l'immaginazione, ma offrono anche dettagli preziosi che possono essere cruciali per comprendere e ricreare le tecnologie e i processi fondamentali per la sopravvivenza e il progresso dell'umanità.  In un mondo ipoteticamente privato dei comfort della tecnologia moderna, "The Book" si presenta come la conoscenza, offrendo le basi necessarie per ricostruire una civiltà fondata sull'ingegno umano e sull'innovazione. Attraverso la sua vasta gamma di argomenti e la sua approfondita ricerca, questo manuale non solo ispira la curiosità e la creatività, ma offre anche una via verso un futuro potenzialmente più resiliente e sostenibile. Il coinvolgimento di un team multidisciplinare, che include scienziati, docenti universitari, copywriter, editor, disegnatori e illustratori, guidati dagli ideatori Hungry Minds, sottolinea l'intento di creare un libro non solo di grande valore estetico ma anche di sostanziale importanza educativa e culturale. "The Book" si propone come una guida pratica alla ricostruzione della civiltà, un manuale che, attraverso il fascino e la curiosità verso l'ignoto, mira a spingere i lettori verso una maggiore conoscenza e comprensione del mondo.  "The Book" edito da Marsilio Arte, registra così 408 pagine arricchite da ben 730 illustrazioni a colori per delle dimensioni generali del volume assolutamente generose di 23×34 cm., mentre la traduzione dei testi a cura di Stefania De Franco e Cristina Popple, restituiscono pienamente l'atmosfera immaginaria, avventurosa e allo stesso tempo puntuale della descrizione dei singoli processi di costruzione degli strumenti che ci permetteranno di ricostruire quello che è andato perduto. La ricchezza di ogni capitolo e di ogni pagina rendono la lettura e l'osservazione delle illustrazioni lenta e piacevole come si addice ad un volume del genere. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)