Thiene: 2 spacciatori minorenni denunciati dalla Polizia Locale Nordest Vicentino

355
Thiene: stupefacenti, coltello, denaro e cellulare sequestrati da dalla Polizia Locale Nordest Vicentino
Thiene: stupefacenti, coltello, denaro e cellulare sequestrati da dalla Polizia Locale Nordest Vicentino

Thiene, ore 18:40 di venerdì 06.01.2024. In adesione a segnalazioni pervenute da istituti scolastici superiori di Thiene, che indicavano alcuni studenti quali potenziali spacciatori, nonché in esito a specifiche richieste dell’Amministrazione comunale di Thiene,  una pattuglia del comando della dalla Polizia Locale Nordest Vicentino (qui altre sue operazioni, ndr) eseguiva il controllo del parcheggio sotterraneo “Nova Thiene”, individuando n. 4 ragazzi minorenni in atteggiamento sospetto.

Avvertendo un particolare odore, riconducibile ai cannabinoidi, gli agenti invitavano i giovani a consegnare eventuale sostanza in loro possesso. Uno dei quattro prelevandolo dal borsello che indossava, consegnava agli agenti un involucro contenente 13 involucri di hashish già confezionati per lo spaccio, del peso complessivo di circa 13 grammi, ed un coltellino pieghevole. Dato che nessuno dei giovani era in grado di esibire un documento di riconoscimento gli agenti decidevano di procedere con l’accompagnamento degli stessi presso gli uffici del comando di via Rasa al fine di approfondire l’accertamento e di affidarli ai genitori al termine dell’attività. Una volta usciti dal parcheggio uno dei quattro minorenni si dava alla fuga nel tentativo di eludere il controllo. Inseguito dagli agenti veniva raggiunto inizialmente in Piazzale Divisione Acqui dove, apparentemente dispiaciuto e scusandosi di quanto fatto, giustificava la sua azione riferendo che aveva avuto paura in quanto in tasca teneva un bilancino elettronico di precisione che, consegnava all’agente. Constatando che sarebbe stato comunque accompagnato in comando, il ragazzo tentava nuovamente di darsi alla fuga, attraversando imprudentemente via Gorizia prima e procedendo in mezzo alle auto in movimento ed in sosta su Piazzale Divisione Acqui poi, creando una reale situazione di pericolo per lui stesso ma anche per i numerosi automobilisti in transito.
Non senza difficoltà l’agente riusciva a bloccare nuovamente il ragazzo che, comunque cercava continuamente di divincolarsi dalla presa per guadagnarsi la fuga. In questo frangente lanciava, al fine di sbarazzarsene, un sacchetto contenente n. 2 agglomerati di hashish del peso complessivo di circa 17 grammi.
Nel frattempo giungevano in loco altre due pattuglie del Comando di via Rasa con l’ausilio dei quali i 4 ragazzi venivano accompagnati presso il comando dove, al termine della compilazione degli atti di rito, venivano affidati ai genitori.
La sostanza stupefacente rinvenuta, il bilancino, il coltello e la somma di € 105,00 ritenuta provento dello spaccio, venivano sottoposti a sequestro penale. Uno dei minorenni, 16enne residente nel Thienese veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Venezia per l’attività illecita di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere mentre l’altro, 17enne, anch’egli  residente nel Thienese, veniva denunciato per la detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale.