Tollerare o lodare la politica di Erdogan vuole dire ignorare i suoi ricatti e il massacro dei curdi

Ursula von der Leyen lasciata senza sedia in Turchia da Erdogan
Ursula von der Leyen lasciata senza sedia in Turchia da Erdogan

Il timido tentativo di Erdogan di fare da paciere nel conflitto russo-ucraino sta avendo uno strano effetto sull’opinione pubblica: in alcuni casi si è arrivati addirittura a lodare le sue qualità di statista, dimenticandosi della vendita di armi all’Isis, del continuo massacro dei curdi e dei ricatti sui migranti all’Ue. Invece di alimentare la disinformazione, bisognerebbe rivedere il proprio concetto di società e diritti.

Fonte The Vision