Turno prolungato Polizia Locale di Vicenza, Possamai riflette sulla riattivazione e incontra i gestori di locali nel centro storico

548
Turno prolungato PL di Vicenza
Sindaco Possamai con comandante della Polizia Locale di Vicenza, Massimo Parolin, e un suo collaboratore in sopralluogo in piazza dei Signori

Il sindaco del Comune di Vicenza, Giacomo Possamai, ha parlato oggi, mercoledì 18 ottobre 2023, del terzo turno prolungato della PL di Vicenza, sospeso dopo la battaglia sindacale che era infiammata a cavallo delle scorse elezioni comunali.

Il primo cittadino ne ha discusso oggi a margine dell’annuncio della reintroduzione in città dei vigili di prossimità o vigili di quartiere (leggi qui). “Per quanto riguarda il terzo turno prolungato della PL di Vicenza – ha detto -, una volta rinforzato l’organico del comando, l’amministrazione valuterà se e come reintrodurlo anche alla luce della sperimentazione che sarà messa in campo nei prossimi mesi.

Da novembre dello scorso anno – ha aggiunto Giacomo Possamai -, in 75 notti di attività sono stati richiesti 31 interventi da cui sono scaturite 18 uscite, delle quali solo sei con esito positivo, in larga parte per schiamazzi davanti ai locali.

Aggiungo inoltre che sul fronte del presidio dei locali e delle attività in orario notturno stiamo ragionando con i gestori del centro storico, con i quali avremo presto un incontro operativo presso il Comando della polizia locale, per mettere in campo un’attività coordinata di vigilanza privata“.

Alla base del malcontento provocato tra gli agenti vicentini dall’introduzione del turno notturno c’erano dubbi sulla sua reale utilità, ma soprattutto problemi legati alle carenze in organico e nella dotazione di strumenti di sicurezza per il Corpo.