Ucraina, Zelensky destituisce il consigliere per la sicurezza Danilov

157

(Adnkronos) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha destituito Oleksiy Danilov dall'incarico di Consigliere per la sicurezza nazionale. Il decreto è stato pubblicato dal suo ufficio, come riferiscono Ukrainska Pravda e Ukrinform. Al posto di Danilov, Zelensky ha nominato Oleksandr Litvinenko, fino ad oggi capo dell'intelligence per l'estero. Al posto di Litvinenko il presidente Zelensky ha nominato Oleh Ivashchenko, finora vice capo dell'intelligence militare.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)