Nasce l’Ufficio comune espropriazioni – U.C.E., ass. Roberta Albiero: in collaborazione tra Provincia e Comune di Vicenza

363
Espropri, Ufficio comune espropriazioni in sinergia tra provincia e comune di Vicenza
Espropri, Ufficio comune espropriazioni in sinergia tra provincia e comune di Vicenza

Il Comune di Vicenza si avvarrà della collaborazione della Provincia per predisporre i provvedimenti di esproprio nell’ambito del nuovo Ufficio comune per le espropriazioni, una struttura unica che consentirà notevoli economie di scala e una virtuosa sinergia tra i due enti. E’ questa la soluzione individuata dall’assessorato al patrimonio per affrontare, con le necessarie celerità e professionalità, provvedimenti particolarmente complessi ed articolati come quelli espropriativi che necessitano di una dotazione organica con specifiche competenze.

L'assessore al patrimonio Roberta Albiero
L’assessore al patrimonio Roberta Albiero

“Per far fronte in modo efficiente ed efficace ai procedimenti di esproprio connessi alle prossime opere pubbliche di cui siamo committenti e di quelle che saranno realizzate da altri soggetti sul nostro territorio – dichiara l’assessore al patrimonio Roberta Albiero –  diamo vita ad una proficua sinergia con la Provincia, avvalendoci della professionalità di una struttura che già opera in questo campo. Inoltre il dipendente del Comune assegnato al nuovo ufficio avrà la possibilità di implementare le proprie competenze specialistiche, lavorando in un team altamente qualificato”.

Una volta approvata dal consiglio comunale e da quello provinciale, la convenzione triennale con cui si dà vita al progetto comporterà il trasferimento delle funzioni in materia di esproprio all’Ufficio comune per le espropriazioni  – U.C.E. , affidato alla Provincia, che si occuperà di questi procedimenti in stretta collaborazione con gli uffici comunali. Il Comune metterà a disposizione della struttura un proprio dipendente e verserà alla Provincia una quota annuale di 10 mila euro.
L’ufficio espropri della Provincia di Vicenza offre già il suo servizio alla Regione del Veneto, che lo ha  delegato per la gestione degli espropri nel territorio vicentino, in particolare per quanto riguarda i bacini di laminazione. E’ anche riferimento per i Comuni vicentini, che qui trovano consulenza e assistenza, nella logica di una Provincia Casa dei Comuni che mette a disposizione le proprie professionalità e competenze su ambiti complessi e delicati, come è anche il caso delle bonifiche o dell’Avvocatura Unica.

“Con la costituzione dell’Ufficio comune per le espropriazioni, Provincia e Comune di Vicenza fanno un passo in più – afferma l’assessore Albiero – perché non si tratta di solo supporto, ma di una vera e propria gestione unitaria, strutturata e organica, che porterà di certo un immediato beneficio anche in termini di tempo con cui verranno evasi i procedimenti espropriativi comunali, superando le problematiche legate alla carenza di organico e favorendo la crescita formativa dell’unità assegnata”.

——
Fonti: Nasce l’Ufficio comune espropriazioni – U.C.E. della Provincia e del Comune di Vicenza , Comune di Vicenza