“Un Giro nel Giro” di Banca Mediolanum a Bassano del Grappa: pedalata con Ballan, Bettini, Fondriest, Moser, Motta e Muccioli 

417
banca mediolanum Un Giro nel Giro

“Un giro nel Giro”, il circuito di pedalate amatoriali, dedicato a clienti e appassionati ciclisti, sul percorso del Giro d’Italia organizzato da Banca Mediolanum, da ventidue anni sponsor ufficiale della Maglia Azzurra del Gran Premio della Montagna, è pronto a vivere la ventesima tappa dell’edizione 2024 a Bassano del Grappa. Sarà una pedalata straordinaria, in ricordo di Ennio Doris, che celebrerà  il profondo legame del fondatore di Banca Mediolanum con la sua terra natìa e la passione di una vita per il ciclismo. All’evento sarà presente la Famiglia Doris. 

L’iniziativa, organizzata dal partner più longevo della corsa rosa, darà ai numerosi invitati l’occasione  di vivere con i campioni in Maglia Azzurra l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora.  Con i testimonial di Banca Mediolanum Alessandro Ballan, Paolo Bettini, Maurizio Fondriest,  Francesco Moser, Gianni Motta e Dalia Muccioli, l’appuntamento è sabato 25 maggio al Family  Banker Office (FBO) di Bassano del Grappa in piazzale Trento alle 8:00 con partenza della pedalata  fissata per le 9:45. L’arrivo è previsto dopo 56 chilometri sul traguardo di tappa. I partecipanti al  fianco dei campioni di ciclismo testimonial di Banca Mediolanum vivranno l’emozione unica di  cimentarsi sul tracciato della “corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo” anticipando  la gara di qualche ora. L’iniziativa è stata organizzata da Claudio Licheri, Regional Manager Triveneto  Ovest di Banca Mediolanum. 

“VOGLIO ANDARE A SCUOLA” IL PROGETTO DI FONDAZIONE MEDIOLANUM SCELTO DA “UN GIRO NEL GIRO” PER AIUTARE 680 MINORI 

Banca Mediolanum, inoltre, anche quest’anno rinnova il suo impegno a fianco di Fondazione  Mediolanum per aiutare i minori a rischio con il progetto “Voglio andare a scuola” con l’obiettivo,  durante il 2024, di prevenire e contrastare la dispersione scolastica minorile insieme a Fondazione  L’Albero della Vita ETS, Il Manto – Società Cooperativa Sociale e Centro Italiano Aiuti all’Infanzia ETS.  Il progetto garantirà il diritto all’educazione a 680 minori a rischio di abbandono scolastico offrendo  loro la possibilità di apprendere competenze, acquisire capacità e coltivare passioni e talenti.  Fondazione Mediolanum raddoppierà i primi 60.000 euro raccolti