Unesco, Presidente Zaia: “Venezia continuerà ad essere Patrimonio dell’umanità, importanti governo e ministro Sangiuliano”

645
Canal Grande a Venezia, capoluogo del Veneto e unica al mondo
Canal Grande a Venezia, capoluogo del Veneto e unica al mondo

Grazie alla decisione adottata a Riad, in Arabia Saudita, dal Comitato del Patrimonio Mondiale dell’Unesco (World Heritage Committee) e avvenuta all’unanimità sul dossier Venezia, che rischiava di essere esclusa per l’eccesso di turisti e per i relativi rischi di degrado connessi, sono stati fugati tutti i dubbi sulla sua certificazione da parte dell’ente quale Patrimonio dell’Umanità.

Quella di oggi è una importante vittoria per la città di Venezia e per tutto il Veneto – ha dichiarato il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia (fonte Regione Veneto, ndr)-. Venezia è salva e continuerà ad essere Patrimonio dell’Umanità. Un grande risultato quello raggiunto oggi a Riad, grazie alla tenacia del Ministro alla Cultura, Gennaro Sangiuliano, e di tutto il Governo, che ringrazio per il lavoro e gli sforzi profusi per evitare che la città lagunare venisse inserita nella black list. Quello dell’Unesco è un riconoscimento che non è mai stato messo in discussione, nella nostra mente e nel nostro cuore. Venezia è Patrimonio dell’Umanità, lo è da sempre, e tutti insieme cercheremo di preservare e salvaguardare il futuro della Serenissima”.