Valencia, maxi incendio in un condominio: almeno 4 morti e 20 dispersi

329
incendio valencia

Almeno quattro persone sono morte nel grave incendio che ha distrutto un condominio nella città costiera spagnola di Valencia, hanno dichiarato i servizi di emergenza. Il quotidiano locale Levante ha riferito che 20 persone risultano disperse, anche se questa cifra non è stata confermata da Jorge Suarez, vice direttore dei servizi di emergenza della regione di Valencia. Ci sono anche 14 feriti.

Suarez ha detto che i vigili del fuoco non sono ancora riusciti a entrare nell’edificio per motivi di sicurezza. La struttura, in gran parte bruciata, avrebbe dovuto essere raffreddata dall’esterno.

L’incendio è scoppiato nel pomeriggio di ieri, giovedì 22 febbraio, intorno alle 17.30 in un appartamento al quarto piano dell’edificio di 15, completato nel 2008, e si è diffuso rapidamente in tutto il grattacielo che contava 137 appartamenti. Gli esperti hanno spiegato ai media spagnoli che le fiamme si sono propagate rapidamente sulla facciata, fatta di materiali infiammabili, anche a causa del forte vento.

Un ospedale da campo è stato montato nei pressi dell’edificio in fiamme per dare immediato soccorso ai feriti. l disastro di Valencia riporta alla memoria quanto accaduto a Londra, a Grenfell, nel giugno 2017, quando 72 persone morirono nell’incendio di un grattacielo a Kensington, nella zona ovest di Londra.

(Adnkronos) – internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)