Viale Risorgimento a Vicenza: parte il cantiere notturno per la manutenzione dei giunti stradali

140
viale risorgimento vicenza

Prenderanno il via nella notte di martedì 13 febbraio 2024 i lavori di manutenzione straordinaria dei giunti stradali di viale Risorgimento a Vicenza. Lo rende noto l’amministrazione comunale attraverso un comunicato stampa, nel quale viene ricordato che il progetto gode di un finanziamento da 200.000 euro proveniente dal fondo europeo NextGeneratioEU nell’ambito del Pnrr.

I lavori si concentreranno sul rifacimento ed impermeabilizzazione dei singoli giunti sotto pavimento e sono finalizzati ad eliminare i fenomeni di infiltrazione d’acqua nella sottostante galleria ferroviaria della linea Vicenza – Treviso.

Le lavorazioni si svolgeranno, salvo imprevisti e compatibilmente con le condizioni meteorologiche, nelle notti dei giorni feriali tra il 13 febbraio ed il 29 marzo.

“Per ridurre i disagi alla circolazione, effettuare le lavorazioni in sicurezza e non interferire con il vicino cantiere della nuova pista ciclopedonale di Viale Risorgimento – spiegano dal Comune di Vicenza -, l’esecuzione delle opere avverrà in orario notturno, dalle 21 e 30 alle 6.

Durante questi orari, la circolazione sul lato nord della carreggiata verrà ridotta ad una sola corsia. In funzione del posizionamento specifico del giunto da sostituire, sarà anche interclusa la corsia di svolta tra la carreggiata nord e la carreggiata sud, al centro di viale Risorgimento.

Per effettuare l’inversione del senso di marcia, chi proviene da ovest (viale Fusinato – Stazione FS) dovrà pertanto proseguire fino a Borgo Berga o fino allo slargo dell’ex distributore di viale Margherita, mentre chi proviene da est (viale Margherita – via Gallo) dovrà proseguire fino alla rotatoria del ponte di Santa Libera (viale X Giugno – viale Venezia)”.