Vicenza, Forza Italia al canile di Gogna: “ora rivedere la convenzione, servono maggiori risorse”

204

Una delegazione di Forza Italia Vicenza con alcuni dei candidati della lista che si presentano alle comunali il prossimo 10 giugno, si è recata stamane al canile comunale di Gogna. A capo della delegazione, si legge nella nota che pubblichiamo, il coordinatore cittadino Matteo Tosetto, e i candidati Elisabetta Gardini (europarlamentare) e Luca Poncato (avvocato).

“Prestare attenzione e impiegare risorse per gli animali di affezione e per il mondo animale in genere in città”, hanno spiegato i tre esponenti di Forza Italia, “significa portare maggiore benessere ai cittadini”. L’avvocato Poncato in particolare ha sottolineato come sia importante gestire le colonie feline che esistono sul territorio comunale e che per ora sono in mano solamente al volontariato: c’è bisogno di una campagna di sterilizzazione coordinata con i servizi veterinari. 

Gardini, Tosetto e Poncato hanno sottolineato i punti del programma di Forza Italia Vicenza condivisi dal candidato Sindaco Francesco Rucco sul tema dell’attenzione per gli animali in città: il primo riguarda l’istituzione di un ufficio comunale di coordinamento delle attività di tutela delle specie animali presenti sul territorio comunale e di vigilanza, a mezzo degli organi competenti, sui maltrattamenti, sugli atti di crudeltà e dull’abbandono.
Altro punto riguarda la volontà di istituire un servizio di aiuto al cittadino per la gestione dell’animale domestico: il pensiero va alle persone sole che a volte impossibilitati per ragioni di salute anche temporanee hanno bisogno di un aiuto per ospitare il cane o il gatto. Forza Italia vuole anche istituire il gattile comunale che oggi non esiste, ma anche rimodulare la convenzione per la gestione del canile: le risorse pubbliche paiono evidentemente sottostimate!
Infine va realizzata una regolamentazione per un corretto utilizzo delle aree verdi dedicate ai cani e per la gestione (già citata) dei “gatti di colonia”.