VicenzAgri 2024 e Passione Veneta il 2 e 3 marzo in Fiera a Vicenza

429
VicenzAgri

Sabato 2 e domenica 3 marzo andrà in scena VicenzAgri 2024, la Fiera delle macchine e delle attrezzature per l’agricoltura, la silvicoltura ed il giardino, che quest’anno coprirà interamente gli spazi del Padiglione 7 del quartiere fieristico di Italian Exhibition Group di Vicenza.

VicenzAgri è una manifestazione organizzata fin dal 1998 dall’Associazione macchine agricole e attrezzi boschivi di Confcommercio della provincia di Vicenza, con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza ed il patrocinio del Comune di Vicenza.

Nell’ambito dell’evento, che lo scorso anno ha richiamato in Fiera oltre 40 mila visitatori, Arav, Associazione regionale allevatori del Veneto proporrà l’edizione 2024 di Passione Veneta al Padiglione 6 di via dell’Oreficeria 16.

Una due giorni realizzata in collaborazione con Lattebusche, Caseificio Sociale Ponte di Barbarano, Latteria Soligo, Latterie Vicentine, La Garronese Veneta, Consorzio Grana Padano, Consorzio Formaggio Asiago Dop ed Unicredit, in cui si alterneranno la mostra mercato dei formaggi ed eccellenze venete, le eccellenze dell’agricoltura contadina con il mercato di Campagna Amica Vicenza. Per intrattenere famiglie e bambini, all’insegna della biodiversità e dell’agricoltura circolare, ci saranno i laboratori didattici per famiglie proposti da Coldiretti Vicenza.

L’iniziativa viene è stata presentata oggi dall’assessora allo sviluppo economico e al territorio Cristina Balbi, da Alberto Bassan, presidente dell’Associazione provinciale macchine attrezzi agricoli e boschivi di Confcommercio Vicenza, da Davide Marostegan dell’Associazione provinciale macchine attrezzi agricoli e boschivi – area garden, per Arav il presidente Floriano De Franceschi ed il direttore Walter Luchetta.

“Continua la collaborazione tra il Comune di Vicenza Italian Exhibition Group per la valorizzazione delle iniziative fieristiche che danno impulso all’intera città – dichiara l’assessore allo sviluppo economico e al territorio Cristina Balbi -. Nel prossimo fine settimana ritorna l’evento che ha riscosso un grande successo nella precedente edizione e che valorizza il nostro territorio e i settori agricolo e dell’allevamento in particolare. L’Associazione provinciale macchine e attrezzi agricoli e boschivi della Confcommercio di Vicenza con la Camera di Commercio faranno conoscere da vicino al pubblico la loro attività. Sarà anche l’occasione per avvicinarsi al mondo degli allevatori con Arav – Associazione regionale Allevatori del Veneto. Quindi tanto da vedere ma anche da sperimentare attraverso laboratori e attività varie dedicate anche alle famiglie tutto ad ingresso gratuito. E naturalmente la fiera è dedicata anche anche ai lavoratori del settore”.

“Questa fiera, che per la prima volta si svolge in un ampio spazio al coperto – spiega Alberto Bassan, presidente dell’Associazione provinciale macchine e attrezzi agricoli e boschivi di Confcommercio Vicenza – ci fa fare un salto di qualità e ci permettere di mostrare il meglio dell’innovazione del settore già disponibile presso i nostri rivenditori. Inoltre, ormai con alle spalle i mesi invernali, proponiamo VicenzAgri come punto di incontro per professionisti ed appassionati, in vista della nuova stagione. Gli obiettivi che ci accomunano sono quelli di rendere più sostenibile il lavoro e le colture, garantire più efficienza alla produzione, ammodernare il parco macchine, sfruttando gli incentivi statali a disposizione degli operatori anche per tutto il 2024. Sono traguardi che   permetterebbero a tutti di guardare al futuro dell’agricoltura con fiducia. In quest’ottica un ringraziamento va ad Arav e a Coldiretti, che con le loro iniziative, tematiche e progetti, sostengono la manifestazione e il comparto, valorizzando l’intera filiera”.

“L’appuntamento con Passione Veneta, nell’ambito di VicenzAgri, è diventato irrinunciabile per Arav ed Aia, nonché per gli allevatori veneti e le migliaia di appassionati del settore. Richiamare in Fiera a Vicenza così tante persone – commenta il presidente di Arav, Floriano De Franceschi – ci dà una grande carica, nonostante le difficoltà con le quali ogni giorno le nostre imprese devono fare i conti. Difficoltà che vengono smantellate, una dopo l’altra, dalla nostra grande passione, dall’amore per gli animali ed il territorio. I nostri consolidati partner rendono ancor più qualificato l’evento, che prevede momenti di informazione e formazione, laboratori didattici ed un’esposizione straordinaria di animali per le famiglie ed i più piccoli, nonché per allevatori ed appassionati, che non perdono occasione per misurarsi e continuare a crescere. Tutto questo per offrire ai cittadini consumatori prodotti sempre migliori e distintivi del nostro grande Veneto”.

Domenica 3 marzo, alle 11, in Sala Tiziano – Fiera di Vicenza, Arav consegnerà un esclusivo riconoscimento agli allevatori che si sono distinti in termini di risultati dei controlli funzionali 2023.

VicenzAgri 2024 e Passione Veneta sono aperte al pubblico sabato 2 e domenica 3 marzo dalle 9 alle 18, con ingresso gratuito.

Per informazioni, per conoscere le ditte partecipanti ed ogni dettaglio si consiglia di visitare i siti: vicenzagri.it ed arav.it.