25 novembre a Vicenza, Selmo e Maltauro: contro violenza alle donne seduta commissioni Diritti e pari opportunità e Servizi alla popolazione

Una seduta congiunta nel giorno in cui si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni unite. E’ quanto hanno voluto i presidenti delle commissioni consiliari Diritti e pari opportunità Jacopo Maltauro e Servizi alla popolazione Giovanni Selmo, come presa di posizione forte contro il ripetersi di fenomeni di violenza di genere.

Jacopo Maltauro consigliere comunale leghista della Lega
Jacopo Maltauro consigliere comunale leghista della Lega

Questa giornata – è il commento del consigliere Jacopo Maltauro – può restare un simbolo vuoto oppure diventare un’occasione di riflessione e di impegno. Con il collega Selmo abbiamo voluto una seduta congiunta delle due commissioni per sottolineare che i consiglieri comunali di Vicenza dicono no alla violenza di genere. Bene che l’amministrazione abbia deciso di dare al Centro antiviolenza una sede più consona in via Vaccari. Noi faremo la nostra parte per sostenere questa ed altre iniziative per contrastare ogni tipo di violenza ed aiutare chi ne è vittima”.

Giovanni Selmo, consigliere comunale "Da adesso in poi"
Giovanni Selmo, consigliere comunale “Da adesso in poi”

“Per noi sarà importante ascoltare dall’amministrazione – aggiunge il consigliere Giovanni Selmoi progetti e il pensiero intorno alla nuova struttura di via Vaccari. Segnaliamo inoltre il flash mob in piazza Matteotti, alle 17.30 della Rete delle Donne Vicentine, contro la violenza di genere. Passeremo a portare il nostro saluto e, siamo sicuri, sarà una manifestazione consapevole e partecipata, testimonianza di impegno e attenzione da tenere alta 365 giorni l’anno sui fenomeni e sulle culture che legittimano il dominio e il potere sulle donne e sul loro corpo”.

All’incontro, domani 25 novembre alle 17.45 a Palazzo Trissino, sono stati invitati anche gli assessori alle pari opportunità Valeria Porelli e alle politiche sociali Matteo Tosetto e la presidente dell’associazione Donna Chiama Donna, Maria Zatti.

 

——
Fonti: Domani 25 novembre commissioni Diritti e pari opportunità e Servizi alla popolazione , Comune di Vicenza