VIVA, presentata la nuova agenda eventi online del Comune di Vicenza

154
Viva, presentazione
L'assessore all'innovazione Leonardo Nicolai e l'assessore alla cultura, al turismo e all'attrattività della città Ilaria Fantin presentano VIVA

Si chiama VIVA la nuova agenda online degli eventi del Comune di Vicenza. Presentata questa mattina in sala Chiesa dall’assessore all’innovazione Leonardo Nicolai e dall’assessore alla cultura, al turismo e all’attrattività della città Ilaria Fantin, ha già nel logo un forte richiamo alla vicentinità, con un gatto stilizzato che metaforicamente guarda a che cosa si può fare in città.

VIVA è stata sviluppata grazie al fondo europeo NextGeneration EU nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, progetto che rappresenta un significativo passo avanti nella modernizzazione dei servizi comunali e nell’implementazione delle tecnologie digitali per la cittadinanza. VIVA sostituisce la precedente agenda online, strumento che risultava molto utilizzato da parte delle associazioni della città che lo hanno sempre considerato utile per promuovere le loro iniziative.

«La nuova agenda VIVA è una piattaforma di promozione degli eventi innovativa ed efficiente. È uno spazio virtuale che avevamo promesso in campagna elettorale e che abbiamo voluto costruire pensando alle richieste manifestate dai cittadini che avevano la necessità da un lato di promuovere le iniziative organizzate dalle loro associazioni, dall’altro di sapere cosa accade in città – ha dichiarato l’assessore all’innovazione Leonardo Nicolai.

«Con questo nuovo strumento proponiamo un miglioramento rispetto al calendario eventi online del precedente sito internet del Comune. Ora la personalizzazione è molto forte e coinvolge sia i creatori dei contenuti sia i fruitori. Inoltre – ha aggiunto l’assessore alla cultura Ilaria Fantin – è ancora più funzionale, più gradevole graficamente. Sarà uno strumento utile: penso alle associazioni culturali che fanno parte del Forum cultura o del Focus Giovani, per esempio, e credo che i cittadini noteranno la differenza e l’utilità».

«Una nuova modalità di lavoro che stiamo cercando di darci è quella di partire dai dati: per questo motivo abbiamo implementato, modificando in corsa l’intera agenda, di funzioni che erano particolarmente apprezzate. Parliamo delle sezioni “consigliati” e “calendario”, rispettivamente viste nei primi sei mesi del 2024 15.001 e 13.112 volte. In generale quindi l’interfaccia è molto più proiettata verso l’esperienza personale dell’utente, che avrà subito di fronte un calendario settimanale e potrà organizzarsi in autonomia i filtri di ricerca per visualizzare gli eventi preferiti» – prosegue l’assessore Nicolai

Ogni associazione o realtà potrà iscriversi in autonomia e caricare i propri eventi. Le schede andranno online dopo la supervisione della redazione che mette a disposizione le linee guida, per garantire uniformità nella pubblicazione, scaricabili nella sezione dedicata alla faq.

Nei primi 6 mesi 2024 la sezione eventi è stata visitata 218.275 volte (180 mila visitatori unici).

Nel dettaglio le visualizzazioni degli accessi alla sezione eventi si sono rivelate più elevate in marzo (42.133) e in aprile (40.978) in corrispondenza del lancio dell’iniziativa di animazione cittadina èPRIMAVERA.

Il calendario eventi si trova al link https://eventi.comune.vicenza.it/

Si raggiunge dal sito www.comune.vicenza.it – Vivere il Comune – Calendario