Wild Side Basketball n. 29, il video di VicenzaPiu.tv: ospiti in studio Ales Masetto e Massimo Sonda e poi NBA e basket vicentino

- Pubblicità -

Pubblicato l’11 aprile 2018, aggiornato con video il 12 alle 16.29. Puntata 29 di Wild Side Basketball (in streaming su VicenzaPiu.tv e sulle omonime App con repliche come da palinsesto, poi on demand sulle App VicenzaPiùTv, sul nostro canale YouTube e poi anche qui dove trovi tutte le puntate, ndr)  con in studio Ales Masetto e Massimo Sonda rientrati da poco dal viaggio a San Antonio per le Final Four NCAA. Ci hanno raccontato la loro esperienza, quello che hanno visto e le emozioni che si sono portati a casa.


Analisi delle semifinali e delle finali con coach Sonda che ha analizzato la situazione NCAA che vede molte università fare la scelta di avere tanti talenti che rimangono un solo anno per poi andare in NBA (one and done). Coach Sonda preferisce invece programmi sportivi come quello del Villanova, che fanno crescere i ragazzi lungo tutti e 4 gli anni di studi.

Ales ci ha dato qualche anticipazione dell’ NCAA Basketball Tour che anche quest’anno farà tappa a Vicenza.

Per l’NBA analisi dell’Est e dell’Ovest. Est che come squadra più calda ha i Sixers, che hanno vinto le ultime 14 in fila e hanno scalzato dal terzo posto i Cavalivers.
Secondo coach Sonda l’Est resta comunque in pieno controllo di Cleveland che andrà a giocarsi la finale di Conference senza particolari problemi.
L’Ovest è invece una guerra tra bande perchè dal quarto all’ottavo posto può ancora succedere di tutto.

Per il basket minors, bella vittoria anche se con difficoltà di Vicenza che rimane nelle zone alte della classifica.
In C Gold, ennesima sconfitta per Dueville. Bassano che dopo le ultime vittoria cade fuori casa. Riese, allenata da coach Sonda, perde di 20 contro Arzignano e nelle ultime 3 partite cercherà di arrivare alla salvezza senza passare dai playout.

In C Silver vittoria abbastanza semplice per il Playbasket che conferma la quinta posizione in classifica.

In D poco da segnalare, tranne Schio che prende 3 punti di penalizzazione e si inguaia nelle zone calde dei playout.

-Pubblicità-