Questa tornata elettorale a Vicenza sarà ricordata, qualunque sarà l’esito finale, oltre che per la bassa affluenza alle urne (oltre a una campagna di basso profilo di certo sole e assenza dei 5 Stelle hanno avuto il loro peso) per l’inefficenza nella conta dei voti: se si percepisce un possibile testa a testa a supportare questa sensazione sono solo informazioni frammentarie e minimali, mentre sono inesistenti dati ufficiali dai seggi a quasi due ore dalla chiusura delle urne (nell’immagine un puzzle con Dalla Rosa e Rucco nelle rispettive sedi elettorali). Lo spoglio si può seguire (quando ci sarà) in diretta online alla pagina anch’essa da qui raggiungibile con un clic.
E questo sta avvenendo solo a Vicenza mentre da tutte le altre sedi di voto, tra cui Treviso, i numeri consentono già commenti, festeggiamentie  delusioni. Un altro segno di una Vicenza arrugginita anche nelle sue strutture di conta dei voti che competono al Comune?