Adunata triveneta alpini a Bibione, il presidente della regione Zaia: “Alpini e Veneto rinnovano un connubio storico”

260
Alpini a Bibione (foto da Il Corriere del Veneto)
Alpini a Bibione (foto da Il Corriere del Veneto)

“Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore l’emozione e la gioia dell’Adunata Nazionale degli alpini a Vicenza ma, con immenso piacere, non è finita. Rivolgo un caloroso benvenuto all’adunata delle Penne Nere Trivenete, che è sbarcata dal 14 al 16 giugno nella ridente Bibione e anima strade, piazze e spiagge fino allo sfilamento di domenica. Ancora una volta Alpini e Veneto replicano un connubio che è storico, umano, culturale”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto ha accolto a Bibione i non meno di 30.000 Alpini che sono protagonisti dell’Adunata Triveneta, che culmina oggi, domenica, con la parata di sfilamento, alla quale il Governatore interverrà.

“Anche in questa occasione il pensiero va alla storia benemerita degli Alpini: eroici in tempo di guerra, insostituibili con la loro abnegazione in tempo di pace perché dove c’è bisogno di loro sono i primi ad arrivare e gli ultimi ad andarsene; grandi paladini del volontariato. Gente per bene che ha fatto dell’alpinità un tratto distintivo indelebile. Li saluteremo e li abbracceremo ancora una volta a Bibione, dove i Signori della montagna incontreranno il mare e tanta gente che li ama”.