All’alpinista Mario Vielmo Premio Domenico Cariolato 2024 per chi ha contribuito a dare lustro a Vicenza in uno specifico ambito

324
Premio Domenico Cariolato 2024 all’alpinista Mario Vielmo
Premio Domenico Cariolato 2024 all’alpinista Mario Vielmo
Venerdì 21 giugno presso Remo Villa Cariolato si è tenuta la Serata di Gala per la consegna del Premio Domenico Cariolato rivolto a chi ha contribuito a dare lustro alla città distinguendosi in uno specifico ambito.
Quest’anno il tema scelto, ascoltando anche l’eco delle imminenti olimpiadi, è stato lo sport e la giuria incaricata ha premiato Mario Vielmo, famosissimo alpinista, regista e re degli ottomila. Grato per il riconoscimento, Vielmo ha intrattenuto gli ospiti raccontando aneddoti che hanno lasciato profondi spunti di riflessione.
Nel corso della serata è stato anche presentato il progetto di restauro del volume di Ottavio Bruto Revese, architetto vicentino attivo nei primi anni del XVII secolo, sostenuto e finanziato dall’Associazione Domenico Cariolato conservato presso la Biblioteca Bertoliana.
Patrizia Rossini (Presidente): “Mario Vielmo è sicuramente una persona che racchiude lo spirito sportivo e la capacità di progredire ogni giorno, doti che lo hanno portato a raggiungere altissimi livelli, non solo nelle sue scalate, ma anche sul versante umanitario trasmettendo a tutti il valore della dedizione e della costanza per raggiungere gli obiettivi tanto nello sport quanto nella vita.
Un grazie al CONI nella figura di Giuseppe Falco e “Sport e Salute” con Isabella Pontalti che hanno contribuito con la loro presenza a valorizzare il significato di questo riconoscimento.
Questa sera abbiamo avuto l’onore di avere tra gli ospiti, oltre ai componenti della Giuria, anche l’Assessore allo Sport e ai Grandi Eventi Leone Zilio che ringraziamo sentitamente per il sostegno all’Associazione e l’interesse verso la nostra attività che ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Vicenza.
Durante la pausa estiva, con i componenti del Direttivo dell’Associazione, ultimeremo la programmazione dell’offerta culturale rivolta alla nostra città per la stagione 2024-2025, che culminerà, questo è certo, con la quarta Edizione del Premio Domenico Cariolato”