Anniversario Guardia di Finanza, Zaia: “Grazie alle Fiamme Gialle, si confermano presidio di legalità e sicurezza per i cittadini”  

caserma mocenigo guardia finanza venezia anniversario
Caserma Guardia di Finanza Tommaso Mocenigo Venezia

In occasione del 248º anniversario della Guardia di Finanza, il presidente del Veneto Luca Zaia, questa sera alle 18 e 30, sarà alla Caserma Mocenigo di Venezia per partecipare alle celebrazioni.

“Duecentoquarant’otto anni di vita sono un traguardo importante per un’istituzione. Importante come i risultati che la Guardia di Finanza mette a segno a difesa della legalità. Pensando che negli ultimi 17 mesi nel Veneto sono stati eseguiti oltre 47.000 interventi e oltre 4000 indagini per contrastare illeciti con particolare attenzione alle infiltrazioni della criminalità nell’economia, esprimo le mie congratulazioni e un ringraziamento a nome dei Veneti ai vertici e a tutto il Corpo che si conferma un presidio di legalità e sicurezza per i cittadini”.

“La festa delle Fiamme Gialle è una ricorrenza rilevante per tutta la comunità – prosegue il Governatore -. Il corpo è una delle realtà altamente professionali e sempre più al passo coi tempi che operano a garanzia della società e del suo vivere nel rispetto del diritto. Un patrimonio di esperienza e competenza col quale, quest’anno, la Regione ha sottoscritto anche un protocollo al fine di favorire lo scambio di informazioni in relazione agli interventi finanziati del PNRR e assicurare, così, un flusso reciproco di notizie utili e di dati al fine di una maggiore efficacia nel perseguimento dei rispettivi fini istituzionali. La festa del corpo mi dà l’occasione per riconfermare la gratitudine per questa sinergia perché quando si parla di risorse a disposizione, infatti, la via corretta è quella di operare insieme affinché le opportunità siano realmente oggetto di investimento e crescita per la comunità, senza diffondere preoccupazioni ma tutelando le persone per bene”.

“Dopo due anni di pandemia – conclude il Presidente della Regione – desidero giunga a tutti i Finanzieri il ringraziamento per l’impegno profuso in questo frangente e per quello che ogni giorno contribuisce alla sicurezza dei cittadini sul territorio. Ma desidero formularne uno anche in veste di presidente della regione più turistica d’Italia e terra delle Dolomiti, patrimonio Unesco. I dati ci dicono che il Soccorso Alpino delle Fiamme Gialle nel Veneto ha messo in salvo 226 persone con 211 interventi. Esprimo tutta la gratitudine per questo lavoro che, al fianco delle altre forze impegnate nel settore, sulle nostre montagne offre interventi tempestivi in caso di necessità a sportivi o semplici appassionati”.