Vicenza, 64° Corso sull’Architettura Palladiana: aperte le iscrizioni

architettura palladiana
64° Corso sull’architettura palladiana Progetto Palladio: capire le funzioni, cambiare le forme, trasformare la vita

64° Corso sull’architettura palladiana, Progetto Palladio: capire le funzioni, cambiare le forme, trasformare la vita è previsto a Vicenza e in Veneto, dal 31 agosto al 6 settembre 2022, come informano i curatori del Palladio Museum.

“Dal 1958 il corso rinnova l’occasione di visita alle principali opere palladiane, un appuntamento oramai ritenuto un classico. L’edizione 2022 si focalizzerà sugli aspetti tipologici e funzionali delle architetture di Palladio offrendo sul tema uno sguardo nuovo.

Il corso si articola in sette giorni di visite, conferenze e laboratori. Le visite sono organizzate come veri e propri seminari all’interno degli edifici, con il supporto di dossier che illustrano i disegni palladiani di progetto, piante e sezioni delle architetture, modelli di riferimento. Le conferenze in aula affrontano temi generali dell’opera di Palladio. Nei “Palladio Lab” i partecipanti sono chiamati a sperimentare di persona le diverse modalità di indagine: come si legge un edificio a partire dalle sue murature? Cosa ci racconta la visione diretta di un disegno autografo di Palladio?

Il corso è aperto a storici dell’architettura, architetti, ingegneri, storici dell’arte e a tutte le persone interessate a conoscere le opere di Palladio e la loro realtà materiale.

Tutte le informazioni su come iscriversi, entro quando, quanto costa, benefici e borse di studio si possono reperire sul sito del Palladio Museum.

Programma di massima

mercoledì 31 agosto
Palladio Museum, Vicenza:
Howard Burns (Emeritus Scuola Normale Superiore di Pisa), Progetto Palladio: capire le funzioni, cambiare le forme, trasformare la vita
Donata Battilotti (Università di Udine), Cosa sappiamo davvero: gli inventari degli oggetti presenti negli edifici palladiani
Guido Beltramini (CISA Andrea Palladio, Vicenza), Palladio nel Palladio Museum

light lunch di benvenuto

Visite (Vicenza) [a cura di Howard Burns e Francesco Marcorin]: Palazzo Barbarano e Palladio Museum, Cà d’Oro, palazzo Thiene, palazzo Porto Colleoni, palazzo Iseppo Porto, palazzo Civena, palazzo Arnaldi in contrà Pasini, palazzo della Ragione e logge palladiane, palazzo Chiericati;

19:00 Palladio Museum, Vicenza:
Antonio Foscari (Università Iuav di Venezia) presenta il suo ultimo libro, Vivere con Palladio (2020), seguirà aperitivo di benvenuto

giovedì 1 settembre [a cura di Donata Battilotti] Visite (Vicentino): villa Trissino a Cricoli, villa Godi a Lonedo, villa Porto a Molina di Malo, villa Valmarana a Vigardolo, villa Thiene a Quinto e villa Valmarana a Lisiera

venerdì 2 settembre [a cura di Guido Beltramini e Howard Burns] Visite (Veneziano e Rodigino): villa Foscari “la Malcontenta” a Mira, villa dei Vescovi a Luvigliano, villa Badoer a Fratta Polesine, villa Garzoni a Pontecasale.

sabato 3 settembre [a cura di Damiana Paternò, Guido Beltramini e Howard Burns] Visite (Vicentino): PalladioLab a villa Gazzotti a Bertesina, villa “La Rotonda”, villa Saraceno a Finale, Ca’ Brusà ad Albettone, villa Poiana a Poiana Maggiore, villa Repeta a Campiglia dei Berici

domenica 4 settembre [a cura di Elena Svalduz] Visite (Trevigiano): villa Cornaro a Piombino Dese, villa e tempietto Barbaro a Maser, villa Emo a Fanzolo

lunedì 5 settembre [a cura di Gianmario Guidarelli] Visite (Venezia): palazzi sul Canal Grande, chiesa del Redentore, complesso di San Giorgio Maggiore, convento della Carità, basilica di San Giovanni e Paolo, chiesa di San Francesco della Vigna

martedì 6 settembre
Howard Burns, Seminario sui disegni palladiani.
Visite (Vicenza) [a cura di Howard Burns e Francesco Marcorin]: palazzo Valmarana, Cattedrale, loggia del Capitaniato, cappella Valmarana in Santa Corona, casa Cogollo, Teatro Olimpico, palazzo Porto in piazza Castello, palazzo Thiene Bonin Longare.