A mezzogiorno di martedì, i vigili del fuoco sono intervenuti all’interno di un’azienda chimica in via Sesta Strada ad Arzignano per soccorrere due operai rimasti vittima di un incidente sul lavoro (leggi su ViPiu.it “Arzignano, infortunio sul lavoro: due saldatori in ospedale“.

I due lavoratori erano intenti a controllare delle saldature all’interno di una cisterna verticale in fase di installazione ed indossavamo i dispositivi di protezione utilizzando un respiratore ombelicale, quando si sono sentiti male e hanno perso conoscenza.

Il primo soccorso è stato prestato dai colleghi che hanno estratto i due uomini. I pompieri di Arzignano (qui altre nostre notizie sulle azioni dei vigili, ndr) arrivati da Arzignano, hanno collaborato con il personale del Suem portato a terra i due operai che sono stati stabilizzati per poi essere trasferiti in ospedale a Vicenza. Sul posto il funzionario di guardia dei vigili del fuoco insieme al personale dello Spisal e i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente. Le operazioni di sopralluogo dei vigili del fuoco sono terminate alle 16:00