Basket A2 femminile: ultimi secondi fatali alla Velcofin Interlocks Vicenza, Moncalieri vince 42-43. Ora serie decisiva contro Carugate

366
Zara allenatrice della Velcofin Interlocks Vicenza
Zara allenatrice della Velcofin Interlocks Vicenza

Alla fine di una partita avvincente, caratterizzata da un’intensa lotta difensiva da parte di entrambe le squadre, la Velcofin Interlocks Vicenza subisce una sconfitta amara contro Moncalieri nel terzo match del primo turno del play out del basket di A2 femminile, con un canestro decisivo di Salvini praticamente allo scadere. Nonostante la tenacia dimostrata per gran parte dei 40 minuti, le biancorosse non sono riuscite a consolidare il loro vantaggio, e alla fine è stata Moncalieri a prevalere. Nonostante il duro lavoro che ha portato a 25 palle perse dalle avversarie, il dominio nei rimbalzi (47-29) ha permesso a Moncalieri di conquistare la vittoria con un’azione finale al cardiopalma. Ora, per le ragazze di Vicenza, si prospetta una nuova, ultima serie cruciale per la salvezza contro la Dimensione Bagno Carugate, con il primo incontro fissato per l’11 maggio a San Martino dei Lupari, a causa dell’adunata degli alpini che paralizzerà la città e non consentirà di poter utilizzare il palasport di Vicenza.

Il match contro Moncalieri è stato fin dall’inizio caratterizzato da un equilibrio serrato: la Velcofin ha cercato di prendere il comando, sfruttando l’efficacia offensiva di Peserico e Assentato, che hanno realizzato un parziale di 7-0 portando le biancorosse in vantaggio (9-6). Tuttavia, la Tecnoengeneering ha risposto prontamente, e verso la fine del primo quarto un canestro di Mitreva ha chiuso la frazione sul punteggio di 13-14.

Successivamente, è stata Moncalieri a tentare di prendere il controllo del gioco: grazie alle azioni di Pasero e Giordano, le ospiti hanno raggiunto un vantaggio massimo di +5, ma la reazione di Vicenza è stata veemente. Trainate dai canestri di Assentato, le ragazze della Velcofin hanno realizzato un parziale di 11-0 che ha chiuso il primo tempo, mettendo fuori gioco l’attacco avversario che è rimasto a secco di punti per 7 minuti.

Nonostante gli sforzi, la partita non ha preso la direzione sperata per il team di Zara: Moncalieri è risalita fino al -1 nei primi 4 minuti del terzo quarto, grazie alla leadership di Salvini. Vicenza ha nuovamente allungato il passo grazie a Peserico e Vitari, ma nel finale di frazione, il colpo di Pellegrini ha fissato il punteggio sul +4 (32-28) all’ultima pausa.

Il punteggio è rimasto basso: nonostante la Velcofin sembrasse pronta a sferrare l’attacco finale, una tripla di Togliani e due tiri liberi di Belosevic hanno portato il vantaggio fino a +7 e successivamente a +8 (39-31) a 5 minuti dal termine. Tuttavia, l’attacco di Vicenza si è bloccato nei momenti cruciali e Pasero di Moncalieri ha colto l’occasione. Nonostante gli sforzi finali, una rubata di Giordano ha portato il pareggio a quota 39 a meno di 2 minuti dalla fine. Ma un’ispirata Togliani ha riportato Vicenza in vantaggio con una tripla, anche se non è riuscita a convertire il tiro libero aggiuntivo, permettendo a Moncalieri di ridurre il distacco a -1 (42-41).

Con il cronometro che si avvicina alla fine, le ospiti commettono fallo su Togliani: tuttavia, la numero 6 di Vicenza non riesce a segnare nessuno dei suoi due tiri liberi e in un caotico rimbalzo, Moncalieri trova con Salvini il canestro del sorpasso. Nonostante un tentativo disperato da metà campo nei 3 secondi finali, la Velcofin Interlocks Vicenza non riesce a ribaltare la situazione.

Moncalieri vince quindi la partita, confermandosi in A2, mentre Vicenza affronterà ora una serie decisiva contro Carugate, già avversaria ai play-out nella stagione precedente. La prima partita della serie, prevista per il 11 maggio, si svolgerà a San Martino dei Lupari, a causa dell’adunata degli alpini prevista in città a Vicenza. Sarà una settimana intensa, in cui Zara dovrà lavorare per risollevare il morale delle sue giocatrici dopo la sconfitta in gara-3. Sarà fondamentale ritrovare la determinazione e l’aggressività mostrata nelle settimane precedenti per ottenere la salvezza.

Parziali: 13-14, 11-4 (24-18); 8-10 (32-28), 10-15 (42-43)
Velcofin Interlocks Vicenza: Belosevic 2 (0/2), Togliani 12 (5/13, 2/5), Sturma (0/1), Assentato 13 (6/13, 1/4), Peserico 6 (3/10, 0/1); Bevolo (0/4, 0/1), Pellegrini 2 (1/9, 0/2), Ruffo, Vitari 7 (3/6, 1/3); Valente e Reschiglian NE. All. Zara
Moncalieri: Cordola 5 (2/5, ½), Pasero 7 (2/7), Mitreva 4 (2/9, 0/2), Salvini 10 (5/13, 0/2), Cicic 12 (4/12, 1/5); Giordano 6 (2/3), Landi (0/1), Iagulli, Jakpa (0/1); Carnevale Schianca, Ramasso e Nicora NE. All. Terzolo
Note. Vicenza: 18/58 al tiro, 4/16 da tre, 2/5 ai liberi. Rimbalzi 27 (Belosevic 8): 19 dif. + 8 off. Assist 6 (Sturma e Assentato 2), palle rubate 7 (Peserico 3), stoppate 3 (Belosevic 2), palle perse 15 (Bevolo 3). Falli 12
Moncalieri: 17/51 al tiro, 2/12 da tre, 7/8 ai liberi. Rimbalzi 47 (Cicic 9): 34 dif. + 13 off. Assist 11 (Cicic e Cordola 3), palle rubate 5 (cinque giocatrici), palle perse 25 (Cicic 6). Falli 14