Basket B maschile: per la Civitus Allianz Vicenza obbligatorio vincere in gara 3 dopo seconda sconfitta con Biotec 85-82

273

La Civitus Allianz Vicenza si trova sotto 2-0 nella serie del primo turno dei playout di Serie B Nazionale Old Wild West. La Biotec Lions Bisceglie ha infatti vinto (85-82) anche la seconda gara sul parquet di casa del PalaDolmen, ma ora la sfida si trasferisce a Vicenza per gara 3, domenica 5 maggio alle ore 17.30.

La partita

Un altro match equilibrato quello andato in scena per la quarta volta in questa stagione, con i pugliesi stavolta privi degli indisponibili Rubinetti, Divac e Turin. Dall’altra parte i berici avevano recuperato Cernivani, ma dopo pochi minuti dal suo ingresso sul parquet il capitano è finito di nuovo a terra a causa di un contatto in difesa contro un avversario ed è uscito dal campo dopo essere stato soccorso dai sanitari dell’ambulanza, senza più rientrare.

Bisceglie parte forte e Chessari firma dall’angolo il 16-6 dopo i primi cinque minuti. Time out Ghirelli e Antonietti risponde con 5 punti in fila. Brambilla, Cucchiaro e Campiello tengono sotto la doppia cifra lo svantaggio, grazie ad un break di 1-9: rispondono dall’altra parte Fontana e Chiti, entrambi ancora con la mano calda, per tenere in vantaggio i Lions.

La partita si alza di tono nella ripresa e la Civitus arriva subito a -1 in due minuti sulle ali di Cucchiaro, poi passa in vantaggio con Brambilla (62-64). Il febbricitante Rodriguez Suppi risponde da fuori e trova tre volte di fila il fondo della retina. Bugatti comincia a carburare in attacco grazie ai pick and roll e sale velocemente a quota venti punti. Poi Lurini pareggia con un arresto e tiro dalla media sulla sirena del terzo periodo.

Rodriguez Suppi però è scatenato, chiuderà la sua gara con 26 punti e 6 assist tra cui uno spettacolare dietro la schiena. Il finale è palpitante e nervoso, un fallo antisportivo e tecnico a Cucchiaro costringono il play ad uscire per cinque falli, così come Cepic dall’altra parte, ad 1 minuto e mezzo dalla fine.

I padroni di casa resistono agli ultimi assalti degli ospiti e festeggiano la conquista del primo match point sulla racchetta.

Lions Bisceglie – Civitus Allianz Vicenza 85-82 (29-15, 13-20, 20-27, 23-20)

Lions Bisceglie: Juan Rodriguez suppi 26 (3/10, 4/5), Edoardo Fontana 18 (2/3, 4/8), Raphael Chiti 12 (2/10, 1/6), Marcelo Dip 9 (3/4, 1/1), Roberto Chessari 7 (1/3, 1/3), Janko Cepic 7 (2/2, 1/1), Soma Abati toure 6 (1/2, 1/2), Matej Petrovic 0 (0/0, 0/0), Milos Divac 0 (0/0, 0/0), Stefano Rubinetti 0 (0/0, 0/0), Simone Turin 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 26 – Rimbalzi: 32 5 + 27 (Soma Abati toure 11) – Assist: 20 (Juan Rodriguez suppi 6)

Civitus Allianz Vicenza: Fabio Bugatti 22 (6/11, 2/5), Luca Brambilla 20 (7/11, 1/3), Valerio Cucchiaro 17 (2/9, 3/4), Luca Antonietti 9 (2/5, 1/3), Niccolò Lurini 8 (4/5, 0/1), Andrea Campiello 4 (1/1, 0/0), Sami Sanad 2 (1/2, 0/2), Alessandro Riva 0 (0/2, 0/0), Andrea Pavan 0 (0/0, 0/0), Stefano Cernivani 0 (0/1, 0/0), Nicholas Carr 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 18 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Luca Brambilla, Valerio Cucchiaro 6) – Assist: 20 (Luca Brambilla 5)