Vicenza, Bosco di Maddalene: nuovi partner nell’intervento di forestazione urbana con Arbolia

maddalene

Ci sono due nuovi partner nell’intervento di forestazione urbana di Maddalene, il bosco realizzato da Arbolia (la società benefit creata da Snam e Fondazione Cassa Depositi e Prestiti per sviluppare nuove aree verdi in Italia) in collaborazione con l’assessorato al verde pubblico del Comune di Vicenza, tra la zona residenziale e l’area naturalistica delle Risorgive.

Quasi 1.500 alberi sono stati messi a dimora grazie al contributo di due realtà molto radicate nel territorio: Triumph-Adler Italia, storica azienda del settore ICT che intraprenderà con Arbolia un programma triennale di iniziative di forestazione urbana, e DBA PRO., società operativa di DBA Group, specializzata in servizi di consulenza, architettura, ingegneria, project management e soluzioni ICT, che con Arbolia ha già supportato la realizzazione di un bosco urbano a Udine.

Si tratta di 1.463 piante di differenti specie arboree (olmo campestre, farnia, frassino maggiore, frassino ossifillo, pioppo bianco, pioppo nero, tiglio, acero campestre, acero montano, carpino bianco, ontano nero, salice bianco, ciliegio, pero selvatico, nocciolo, salicone) e arbustive (biancospino, sanguinella, sambuco nero, viburno lantana, ligustro, fusaggine, prugnolo, rosa canina, corniolo, spino cervino, frangola).

A regime, la nuova cintura verde consentirà di assorbire fino a 120 tonnellate di CO2 in 20 anni e fino a 280 Kg di PM10 all’anno. L’iniziativa prevede anche la manutenzione dell’area per i primi due anni a cura di Arbolia e successivamente da parte del Comune. Il progetto sarà da subito un patrimonio per la comunità locale ed è essenziale che tutti ne abbiano cura.

Oltre al bosco urbano di Maddalene, che vede la presenza complessivamente di 2.950 piante, a Vicenza Arbolia ha già realizzato, sempre in collaborazione con il Comune, un bosco urbano nel quartiere Sant’Agostino, dove sono state messe a dimora complessivamente 2.852 piante.

“Prosegue il progetto di rimboschimento urbano che stiamo portando avanti con Arbolia per una città sempre più green e sostenibile – precisa l’assessore al verde pubblico Mattia Ierardi –. Il nostro grazie va a Triumph-Adler Italia e DBA PRO., i nuovi partner di questa importante iniziativa con la quale possiamo vedere crescere i tre preziosissimi polmoni verdi realizzati in altrettanti quartieri della città a beneficio dei residenti di Sant’Agostino, Maddalene e Gogna. Sommati agli interventi in atto nel tessuto urbano, daranno un significativo contributo all’assorbimento di CO2 e Pm10”.

“Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di questo progetto da parte di Arbolia, tanto che renderemo partecipe tutti i nostri dealer certificati distribuiti lungo il territorio nazionale – dichiara Fabio De Martini, AD di Triumph-Adler Italia -. Siamo consapevoli che il nostro business si basa sul consumo di carta; crediamo, quindi, che sia utile informare i clienti, attraverso la nostra rete vendita, che Triumph-Adler si muove in prima persona con iniziative di riforestazione del territorio italiano, con l’intenzione di dare un contributo attivo e misurabile nel riportare un equilibrio virtuoso nella disponibilità e nell’utilizzo delle materie prime. L’iniziativa, inoltre, porterà un beneficio a tutta la comunità locale, ulteriore elemento che ci rende orgogliosi di aver appoggiato l’iniziativa”.

“Continua il nostro percorso nel segno della sostenibilità e siamo lieti di prendere parte a questo progetto in Veneto – commenta Daniele De Bettin, fondatore e Presidente di DBA PRO. S.p.A. -. Come progettisti, ingegneri e architetti abbiamo il dovere di far evolvere i nostri modelli verso i paradigmi della transizione energetica ed ecologica. Il nostro percorso come azienda esperta nei processi e nei servizi a supporto del ciclo di vita delle infrastrutture dovrà guardare al benessere ambientale e delle persone”.

“Con questo intervento realizziamo una seconda area verde a Vicenza grazie alla costante collaborazione con il Comune e al sostegno di due aziende vicine al territorio e attente ai temi della sostenibilità ambientale – dichiara Alessandro Vezzil, Consultant Renovit e Arbolia -. Arbolia prosegue nella sua missione di sviluppare iniziative di forestazione urbana in Italia, migliorando gli ecosistemi e promuovendo la biodiversità”.

Con questo progetto, salgono a 23 le aree verdi realizzate da Arbolia in Italia. Nei prossimi mesi la società benefit svilupperà iniziative in altri comuni, da Nord a Sud del Paese.

Arbolia è una società benefit creata alla fine del 2020 da Snam e Fondazione CDP per realizzare nuove aree verdi in Italia, contribuendo alla lotta al cambiamento climatico e allo sviluppo sostenibile dei territori. Arbolia progetta, promuove e realizza iniziative di imboschimento e rimboschimento su terreni messi a disposizione dalla pubblica amministrazione e dai privati, con il sostegno economico di aziende sensibili alla sostenibilità ambientale. Oltre che della messa a dimora, Arbolia si occupa anche della cura e manutenzione degli alberi per i primi due anni, sollevando la pubblica amministrazione dai relativi oneri.

 

——
Fonte: Bosco di Maddalene, nuovi partner nell’intervento di forestazione urbana con Arbolia , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza