Camani (Pd): “Fine vita, incontro con promotori legge: confronto proficuo, volontà di proseguire interlocuzione”

150
fine vita valdegamberi patriaracato
Vanessa Camani

“È stato un incontro di due ore, tenuto in un clima positivo e di collaborazione. Un confronto che è stato utile per chiarire la nostra posizione, entrando nel merito sia delle questioni generali che degli aspetti più tecnici legati alla proposta di legge di iniziativa popolare sul suicidio assistito”.

La capogruppo del Partito Democratico Vanessa Camani inquadra così “La riunione di quest’oggi tra i consiglieri dem e il comitato promotore della legge. Abbiamo convenuto su una serie di punti, a partire dalla necessità di colmare le mancanze e i vuoti del legislatore nazionale. E, di conseguenza, sull’esigenza di regolare in maniera chiara le indicazioni della sentenza della Corte costituzionale.

In particolare, abbiamo condiviso alcuni aspetti su cui presenteremo delle proposte emendative finalizzate a rendere più efficace e chiaro il processo normativo. Tutto ciò avendo ben presente il dovere di affrontare questo passaggio con il massimo della responsabilità e della meticolosità perché in gioco ci sono questioni delicatissime che attengono alle vite delle persone”.

Camani evidenzia in conclusione “La volontà reciproca di proseguire questo dialogo costruttivo, con un’interlocuzione che resterà costante lungo tutte le tappe di questo iter, tra audizioni e discussione d’aula, che ancora non è dato a sapere quando avrà termine”.