Capodanno in piazza a Vicenza, Polizia: “Festeggiare in sicurezza con i nostri consigli”

398
capodanno in piazza a vicenza

In vista del Capodanno in piazza a Vicenza il Questore Dario Sallustio ha predisposto un piano di controllo del territorio e delle principali strade. “L’ultimo giorno dell’anno è festa per tutti – fanno sapere dalla questura -, ma è anche un giorno rischioso per chi si mette alla guida, e non solo”. 

A Vicenza sono stati predisposti maggiori controlli nel centro storico ma anche nelle zone periferiche. Quest’ultime, infatti, spesso sono prese di mira dai ladri che approfittano dell’assenza dei proprietari.

Predisposte inoltre per capodanno vigilanze straordinarie che, oltre che in occasione dei festeggiamenti per capodanno in piazza a Vicenza, riguardano centri commerciali, luoghi di culto, stazioni, aeroporti. La Questura sta prestando e presterà attenzione alla vendita e all’uso di giochi pirotecnici. 

I CONSIGLI DELLA QUESTURA DI VICENZA IN OCCASIONE DEL CAPODANNO IN PIAZZA

se la festa si svolge in casa vostra:

  • Incoraggiate i vostri ospiti a designare un guidatore che non berrà alcolici durante la nottata
  • Pensate a servire anche bevande analcoliche, in modo da dare ai vostri ospiti un’alternativa per la seconda parte della serata, quando si avvicina il momento di tornare
  • Procuratevi un etilometro: ce ne sono di tutti i tipi a tutti i prezzi. Anche se non sono professionali sicuramente possono essere una buona indicazione
  • Cercate di prevedere la possibilità di offrire un divano o una poltrona a chi dovesse esagerare

Se festeggiate fuori casa

  • Pensate a un piano di ritorno. Sapete già che alzerete il gomito? Trovate il modo di non dover necessariamente mettervi in strada. In alternativa, beh, limitatevi al brindisi di mezzanotte
  • Portatevi dietro, per tutte le evenienze, un sacco a pelo e un cuscino. In extremis, anche il pavimento è preferibile al rischio di guidare ubriachi
  • Nel peggiore dei casi, franare sul divano di un amico fino al mattino dopo vi salverà da ogni rischio per la vostra sicurezza e quella dei vostri cari
  • Anche se non avete bevuto, tenete conto della vostra stanchezza e del fatto che ci sono sicuramente degli ubriachi in strada. Questo significa prevenire i rischi e immaginare anche eventuali mosse avventate da parte di chi condivide la strada
  • La regola della prevenzione vale anche se siete a piedi: prima di attraversare la strada guardatevi intorno con più attenzione del solito e non date per scontato che stop, strisce e semafori vengano rispettati dal guidatore che sta arrivando
  • Siete il guidatore? Assicuratevi che i vostri passeggeri abbiano la cintura allacciata. Se ci sono bambini piccoli, controllate che siano posizionati sui sedili appositi. Questo vale anche per chi siede dietro
  • Pensate se possibile a un’alternativa all’auto, dai mezzi pubblici ai taxi
  • Anche se non dovete guidare, se possibile non bevete in maniera smodata, e mai a stomaco vuoto. Al di là di tutte le considerazioni, cominciare il nuovo anno con la madre di tutte le emicranie è un pessimo modo di salutare il 2024

Ragazze, attenzione!

  • Se siete in un luogo pubblico, non abbandonate il vostro drink incustodito. Affidatelo a un’amica se dovete andare in bagno
  • Cercate di non andare da sole in situazioni potenzialmente fuori controllo. Cercate sempre di organizzarvi in modo da muovervi in gruppo, specialmente se dovete prendere a piedi i mezzi pubblici a notte fonda, dopo la festa

Fuochi d’artificio: rispettate gli animali… e voi stessi

  • Lasciate che siano i professionisti del settore a occuparsi dei giochi pirotecnici. Un petardo in mano a un incompetente è un’arma pericolosa, prima di tutto per lui. 
  • Niente terrorizza i vostri animali come i rumori forti. Attenti che non si facciano prendere dal panico e si diano alla fuga: possono essere investiti da un’auto, perdersi o mordere qualcuno
  • Assicuratevi che porte e cancelli siano chiusi e che il vostro animale abbia il microchip, per poterlo ritrovare in caso di fuga improvvisa
  • Se possibile tenete il vostro cane al chiuso, in una stanza confortevole, con musica piacevole in modo da coprire almeno un po’ i rumori più molesti
  • A mezzanotte, nel momento più intenso dei botti, non lasciatelo solo
  • Evitate di dare la sensazione al vostro cane di essere preoccupati o spaventati, e non esagerate nel confortarlo: comportatevi come al solito, senza però perderlo di vista. Se il cane vi vede in ansia, si spaventerà ancora di più

Per maggiori informazioni andate ai seguenti link

https://youtu.be/VLIQnoLfDz4

https://www.comune.vicenza.it/albo/notizie/notizie.php/361990