Ed eccoci tornare su Cervia, il cui Comune comprende 4 località tutte da vivere a da scoprire: oltre al borgo della stessa Cervia ci sono Milano Marittima, uno dei luoghi di vacanza più gettonato della riviera romagnola, e le frazioni di Pinarella e Tagliata. Le ultime tre località sono note per le secolari pinete.

Le pinete di Cervia sono attraversabili in bicicletta. Foto: pag. fb @visitcervia
Le pinete sono attraversabili in bicicletta. Foto: pag. fb @visitcervia

La pineta fra Cervia e Milano Marittima è la propaggine meridionale del vasto e caratteristico complesso forestale che, quasi senza interruzioni, si estendeva da sud del fiume Reno fino alla città di Cervia. Si tratta di un bosco di 210 ettari, un polmone verde compreso nel Parco Regionale del Delta del Po e classificato come sito di interesse comunitario. Purtroppo gran parte della Pineta venne perduta nella prima metà del ‘900, a causa di politiche agricole aggressive e in conseguenza dei due conflitti mondiali. Fortunatamente la presa di coscienza per la tutela del verde da parte dell’Amministrazione comunale, avvenuta nel secondo dopoguerra, permise la realizzazione di varie opere di rimboschimento e l’istituzione del Parco Naturale.

Vale la pena di fare una bella passeggiata nella fitta rete di sentieri, riempiendosi i polmoni del forte profumo di resina che i pini marittimi sprigionano. Un profumo che non dimenticherete neanche una volta che sarete tornati dalla vostra vacanza.

Gli amanti della natura troveranno al suo interno un percorso naturalistico, provvisto di bacheche illustrative e un’aula didattica all’aria aperta.
Gli appassionati di sport all’aria aperta potranno divertirsi utilizzando i due percorsi running e le palestre provviste di attrezzature per l’esercizio fisico.

La pineta fra Pinarella e Tagliata. Foto: https://www.turismo.comunecervia.it/

Mentre la pineta fra Pinarella e Tagliata segue il litorale ed è un prezioso polmone verde di 24 ettari. A pochi passi dal mare, il bosco è perfetto per ripararsi dal calore della stagione estiva e per passeggiate rilassanti in ogni periodo dell’anno.
E’ lo spazio ideale per la pratica di attività sportive grazie anche alla presenza di percorsi fitness. Il bosco è stato impiantato con pini domestici agli inizi degli anni ’40 dal Corpo Forestale dello Stato allo scopo di proteggere le abitazioni vicine dai forti venti provenienti dal mare.
In seguito è stata rimboschita la fascia più vicina al mare utilizzando pini marittimi e olivi di Boemia, in quanto resistenti al vento e alla salsedine.
La Pineta di Pinarella è stata riconosciuta come Riserva Naturale Statale nel 1977 per tutelare la vegetazione presente. Negli ultimi anni, a seguito della caduta di una rilevante quantità di alberi, dovuta alla combinazione di allagamenti e venti estremamente forti, il Comune di Cervia ha provveduto a rinnovare parti del bosco, utilizzando il pino domestico nelle zone dunose e specie di latifoglie adatte nelle zone più basse soggette a ristagni idrici.

Oltre a godere di percorsi naturalistici, per chi ama la storia o si trova in una giornata piovosa, esistono anche i Bunker tour organizzati da Thomas Venturi del sito cerviaemilanomarittima.org. Vengono svolti in tutte le stagioni. Partecipare al Bunker Tour è una delle esperienze più affascinanti che potrete fare nella località di Cervia e Milano Marittima. Le partenze sono sempre garantite anche in caso di pioggia, a patto che non si tratti di un diluvio.

Una recente visita guidata Bunker tour. Credits: Thomas Venturi del sito cerviaemilanomarittima.org

Nei Bunker Tour vedrete 9 bunker tedeschi e barriere antisbarco ancora presenti a Cervia e andrete sulle tracce dell’aeroporto che gli Alleati allestirono nella pineta di Milano Marittima (reperti ritrovati in visione).

I Bunker Tour vengono svolti tutto l’anno, con cadenza settimanale in estate e mensile nel periodo invernale. Vi consigliamo di seguire il link https://www.bunkertour.it/ per conoscere le date e prenotare le visite guidate. Fate attenzione alle imitazioni: quelli originali e attivi dal 2014 hanno il logo rosso e bianco.

Nella prossima puntata vi parleremo delle spiagge cervesi, dei sapori, del Parco Naturale di Cervia e di alcune attività che si possono fare a Milano Marittima. Stay tuned!

Bunker tour
Il Bunker tour all’aeroporto degli Alleati in pineta a Milano Marittima. Credits: Thomas Venturi del sito cerviaemilanomarittima.org