Il comune di Vicenza promuove convegno sullo sport con i PD Moretti, Berruto e Bez, Jacopo Maltauro (Lega) “interroga” il sindaco Possamai

334
La denuncia di Jacopo Maltauro del convegno comunale pro PD
La denuncia di Jacopo Maltauro del convegno comunale pro PD

Jacopo Maltauro, Capogruppo della Lega nella città di Vicenza, ha sollevato questioni riguardo “all’utilizzo improprio delle Istituzioni e del nome della città per promuovere il Partito Democratico in vista delle prossime elezioni europee”.

Jacopo Maltauro in Sala Bernarda
Jacopo Maltauro in Sala Bernarda

Maltauro ha dichiarato che l’uso dello stemma ufficiale della città e la promozione di un evento con membri del Partito Democratico, l’eurodeputata Alessandra Moretti, il deputato Mauro Berruto e il consigliere comunale delegato Giacomo Bez, tutti del PD, come relatori (e con il GdV a prestarsi all’operazione con suo moderatore, ndr) sui canali istituzionali del comune rappresentano non solo una scorrettezza istituzionale, ma anche una grave mancanza di senso delle Istituzioni e del loro ruolo imparziale.

C’è da dire, in aggiunta, che l’evento è stato presentato anche con un comunicato ufficiale del comune di Vicenza con un testo descrittivo (da noi riportato) preceduto da questo titolo e sommario “Sport è Costituzione”, se ne parla sabato 24 febbraio a Santa Corona. Interverranno il consigliere comunale delegato Giacomo Bez, il deputato Mauro Berruto e l’europarlamentare Alessandra Moretti

Locandina convegno, Jacopo Maltauro (Lega) interroga il sindaco Possamai
Locandina convegno, Jacopo Maltauro (Lega) interroga il sindaco Possamai

Il Capogruppo della Lega ha sottolineato che, sebbene il Sindaco Possamai sia anche membro della direzione nazionale del Partito Democratico, è essenziale mantenere ben distinti i ruoli quando si rappresenta una città. Maltauro ha espresso la sua preoccupazione per l’abuso della discrezionalità dei poteri del Sindaco al fine di favorire una specifica parte politica, che, pure, aggiungiamo noi pur notando che dfal punto di vista formale non si è ancora in campagna elettorale regionale, si lamentò in campagna elettorale comunale dei comunicati stampa, tra l’altro da noi denunciati e sanzionati dall’AGCOM, in cui si promuovevano attività della giunta uscente.

Maltauro ha, quindi, presentato un’interrogazione in Consiglio comunale, che pubblichiamo di seguito, sulla questione e ha ritenuto necessario che il Sindaco spieghi pubblicamente i motivi e i criteri che hanno portato alla concessione di stemma e pubblicità istituzionale per uno spot elettorale pre-europee. Ha sottolineato, infine, che rappresentare una città significa lavorare per rispondere alle esigenze di tutti i cittadini, indipendentemente dall’appartenenza politica.


Eventi ufficiali del Comune di Vicenza per fare campagna elettorale al PD in vista delle europee?”

Considerato che:

Dai canali social di alcuni consiglieri comunali di maggioranza e dal sito ufficiale della città di Vicenza si apprende che il comune di Vicenza promuove per Sabato 24 febbraio, alle 10.45 nella sala dei Chiostri di Santa Corona, un incontro pubblico dal titolo: “Sport è Costituzione. Dalla riforma dello sport alla promozione dell’attività fisica nelle città”, nel quale, come ben specificato nel sito e nelle info ufficiali del comune, i relatori saranno il Deputato  del Partito Democratico Mauro Berruto e l’Eurodeputato del Partito Democratico Alessandra Moretti;

Dato che:  

La stessa locandina, con cui si promuove pubblicamente sul sito del comune di Vicenza tale incontro, riporta il simbolo ufficiale della città di Vicenza, stemma che solitamente per essere apposto deve essere richiesto con adeguata motivazione da una persona fisica/giuridica e autorizzato dall’ufficio del Sindaco nei casi previsti dall’apposito regolamento;

Il sottoscritto consigliere comunale e Capogruppo della Lega interroga il Sindaco e l’amministrazione comunale:

  • A che titolo è stata richiesta/concessa la sala in oggetto, da chi è stata richiesta e da chi è stato pagato il costo dello spazio;
  • Con che criterio tale iniziativa di evidente propaganda politica di parte, considerata la presenza di un consigliere e due onorevoli tutti dello stesso partito senza alcun tipo di contradditorio e bilanciamento, è stata promossa ufficialmente dall’istituzione “comune di Vicenza”;
  • Con che criterio, secondo quale riferimento regolamentare e a che titolo è stato apposto lo stemma ufficiale del comune di Vicenza e fatta pubblicità nei canali istituzionali ad un evento tematico che riporta in locandina tre relatori: un deputato PD, un Eurodeputato del PD e un consigliere comunale del PD che è anche assistente del sopracitato Eurodeputato On. Alessandra Moretti la quale sarà candidata, e quindi già in campagna elettorale, per le elezioni europee previste tra pochi mesi.

Il Capogruppo Lega Jacopo Maltauro