Conferenza Episcopale Italiana (Cei), a Vicenza convegno su salute, ambiente e lavoro

863
cei

Si terrà a Vicenza il 4 marzo 2023 la seconda edizione del Convegno nazionale promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) Commissioni per il servizio della carità e della salute e per i problemi sociali e del lavoro, la giutizia e la pace dal titolo “Era cosa molto buona – Custodire le nostre terre: salute, ambiente, lavoro”. 

Dopo la prima edizione, tenutasi ad Acerra (la “terra dei fuochi”), la riflessione e l’appello della Chiesa alla risposta delle Istituzioni e all’impegno dei cittadini riguardo al gravissimo problema dell’inquinamento ambientale si sposta nel vicentino, territorio entrato a far parte della lista delle 42 aree territoriali italiane (ricadenti su 78 diverse diocesi) censiti a suo tempo dal Ministero della Transizione ecologica come “Siti di Interesse Nazionale per le Bonifiche” a causa del grave inquinamento da PFAS dei terreni e delle falde acquifere. 

Nel 2021, al termine del convegno di Acerra, i partecipanti, in una dichiarazione conclusiva, avevano sottolineato come «a causa di una mancata custodia le nostre terre, da Nord a Sud, risultano contaminate da diversi fattori, con ampie conseguenze sulla salute, in particolare dei giovani e dei più poveri. Di fronte a questo dramma, la reazione delle istituzioni e della politica è stata spesso percepita come poco incisiva e distante dai bisogni della popolazione. È altrettanto vero che non ci sono stati né una sufficiente educazione alla custodia del creato né, in generale, un grande coinvolgimento da parte della comunità ecclesiale». Da qui l’impegno a mentere viva l’attenzione su questi temi sui territori maggiormente coinvolti dai problemi ambientali. 

Al convegno di sabato 4 marzo a Vicenza (Sala Teatro del Centro diocesano)  interverranno, tra gli altri, Ketty Vaccaro (Responsabile dell’Area Salute e Welfare del Censis), Silvio Brusaferro (Presidente ISS Istituto Superiore di Sanità), Sergio Andreis (Direttore di Kyoto club), nonché esponenti autorevoli del mondo ecclesiale e accademico. 

Il programma dettagliato e le finalità del Convegno saranno presentati nel corso di una conferenza stampa che si terrà mercoledì 1° marzo alle ore 12 presso il Centro diocesano A. Onisto (Ingresso con parcheggio da Viale Rodolfi 14, a piedi da Borgo Santa Lucia 43).  Alla conferenza stampa interverranno don Massimo Angelelli, direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della salute e don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della CEI e il dottor Gianni Cervellera, della Consulta dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della CEI.