Contrà Porta Nova di Vicenza, ripristinato il cedimento e riaperta la strada

220
Contrà Porta Nova Vicenza
Contrà Porta Nova Vicenza

Contrà Porta Nova di Vicenza è stata riaperta al traffico oggi, mercoledì 22 novembre, dopo che nei giorni scorsi era stata interessata da un cedimento. Nell’asfalto si era aperta una voragine di 5 metri per 5 a causa di una perdita di acqua che ha peggiorato una situazione già pregiudicata, come hanno riferito i tecnici di Viacqua intervenuti sul posto (leggi qui).

Dal municipio sostengo che l’esito delle verifiche compiute all’interno del cedimento è risultato migliore di quanto preventivato dai tecnici. Già ieri il personale di Viacqua ha ripristinato tre allacci alla rete fognaria, di cui due legati agli scarichi pluviali, e uno alla rete di acquedotto, danneggiati dal cedimento.

Era già stata constata inoltre l’integrità della rete fognaria e confermata la presenza di una perdita nella rete idrica che insieme ad una serie di concause legate alla conformazione del terreno e anche la presenza di sottoservizi e infrastrutture ha portato al cedimento. Si sono succeduti quindi i viaggi dei camion che hanno riversato all’interno dello scavo l’apposito materiale di riempimento.

Grazie inoltre al raddoppio delle squadre operative sul posto, già nella mattinata odierna sono state completate le operazioni di compattamento e asfaltatura del tratto interessato dal cedimento per la successiva riapertura della strada.

contrà porta nova“Le ispezioni in Contrà Porta Nova si sono svolte in tempi molto rapidi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e alla mobilità del Comune di Vicenza, Cristiano Spiller – e gli esiti hanno consentito di procedere subito con il ripristino. Esprimiamo quindi soddisfazione per la veloce risoluzione dell’intervento e ringraziamo i tecnici di Viacqua e Amcps, che si sono occupati del ripristino stradale, per il lavoro svolto che ha consentito la riapertura di un tratto importante per la viabilità cittadina”.